In Questo Articolo:

Un contratto è un documento legale tra due parti. Per essere applicabile, il contratto deve contenere sette elementi. Mentre i requisiti più specifici possono differire da Stato, i fondamenti del diritto contrattuale richiedono che questi sette elementi esistano indipendentemente da dove si forma il contratto. Se ne manca anche uno, un contratto può essere annullato e le parti saranno esonerate da qualsiasi obbligo.

7 Elementi richiesti di un contratto esecutivo

7 Elementi richiesti di un contratto esecutivo

Offrire

Un'offerta è l'inizio di un contratto. Una parte deve proporre un accordo all'altro, compresi i termini definiti. Ad esempio, se la proposta è un'offerta di acquisto di camicie, deve includere quantità, prezzo e una data di consegna. Quando l'offerta viene comunicata all'altra parte, ha il diritto di accettare, rifiutare o modificare l'offerta. Se lo rifiuta, l'offerta muore. Se modifica l'offerta, l'offerta originale muore ei suoi emendamenti diventano una nuova controfferta che l'altra parte può accettare o rifiutare.

Accettazione

Un'offerta può essere accettata per iscritto, di persona o per telefono. L'accettazione deve semplicemente essere comunicata alla parte offerente, con un'ovvia dichiarazione che la parte accettante intende essere vincolata dalle condizioni dell'acquirente. Sotto la "Regola delle cassette postali" utilizzata nella maggior parte degli Stati, un'offerta viene considerata accettata quando la parte accettante la inserisce in una casella di posta o invia un'e-mail, anche se la parte dell'offerta non la riceve mai effettivamente.

Considerazione

La considerazione è qualcosa di valore che le parti si stanno contraendo per scambiare. Generalmente, una parte scambia denaro per proprietà o servizi, ma le parti possono scambiare proprietà o servizi, purché un tribunale ritenga che la considerazione di ciascuna parte abbia un valore sufficiente.

Competenza / Capacità

La competenza, chiamata anche capacità giuridica, è la capacità di una parte di stipulare un contratto. La ragione più comune per l'incompetenza è l'età. Una parte deve avere almeno 18 anni per stipulare un contratto. Se un minore firma un contratto, ha il diritto di annullarlo. Un'altra ragione per l'incapacità è la malattia mentale. Una persona incapace di malattia o disabilità, che non comprende i termini di un contratto da lui stipulato, ha il diritto di revocare l'accettazione di un'offerta, annullando il contratto. Infine, una persona sotto l'effetto di droghe o alcol può essere considerata incompetente se l'altra parte sapeva o avrebbe dovuto sapere che la menomazione della persona comprometteva la sua capacità di comprendere e di consentire liberamente il contratto.

Mutuo consenso

Generalmente, la legge presuppone che una parte competente acconsenta liberamente a un contratto. Tuttavia, se il consenso è stato ottenuto sulla base della sfilacciata, a causa di violenza o a causa dell'esercizio di un'indebita influenza, il consenso di una parte è considerato involontario e il contratto è nullo.

Legalità

Un contratto è applicabile solo se l'attività nel contratto è legale. Ad esempio, una persona non può contrattare con qualcuno per commettere aggressioni, omicidi o altri atti criminali. Inoltre, i contratti per dividere le vincite della lotteria negli stati in cui il gioco d'azzardo è illegale sono stati rinviati inapplicabili.

scrittura

Non tutti i contratti devono essere in forma scritta, ma secondo lo Statute of Frauds, alcuni contratti devono essere in forma scritta per poter essere fatti valere. Un contratto scritto è richiesto per tutte le transazioni che coinvolgono beni immobili (vale a dire, affitto o vendita di una casa), eventuali promesse di matrimonio, eventuali accordi per pagare il debito di terzi e qualsiasi transazione in cui non è possibile completare la prestazione entro un anno dal contratto firma.


Video: M5S Crimini bancari, Nesci (M5S):