In Questo Articolo:

Non molti posti negli Stati Uniti regolano gli aumenti degli affitti, il che significa che nella maggior parte dei casi un proprietario può aumentare l'affitto quanto desidera. Molte città del New Jersey sono tra quelle soggette al controllo degli affitti; altri non lo sono. Le regole si applicano ad alcuni tipi di edifici e non ad altri. Il tipo di edificio in cui vivi e in cui vivi nel New Jersey determina quanto il proprietario può aumentare l'affitto.

Aumento degli affitti consentiti per gli inquilini del New Jersey: jersey

I controlli sugli affitti del New Jersey proteggono una grande percentuale di affittuari dello stato.

Storia

Negli Stati Uniti, il controllo degli affitti è una legge locale che limita gli aumenti dell'affitto, che ha le sue radici nei diritti dei veterani. Durante la seconda guerra mondiale, la costruzione di alloggi fu rinviata per consentire alle risorse materiali e umane di entrare nello sforzo bellico. Quando i soldati sono tornati a casa dalla guerra, hanno avuto difficoltà a trovare un posto dove vivere. Alcuni proprietari hanno approfittato della carenza di alloggi alzando i prezzi. All'inizio fu approvata una legge federale per impedire questa pratica. Quando sembrava che stesse per scadere, alcuni stati, tra cui il New Jersey, approvarono una legge statale che limitava gli aumenti degli affitti in tutto lo stato. Questa legge statale è scaduta negli anni '50. Negli anni '70, in alcune città, con l'aumento della penuria di alloggi e l'aumento degli affitti, un certo numero di città e città del New Jersey passarono le ordinanze di controllo degli affitti locali.

Controllo affitto

Più di 100 città e paesi nel New Jersey sono soggetti al controllo degli affitti. La legge sul controllo degli affitti di Newark è la più antica. A Newark, il controllo degli affitti si applica agli edifici occupati da 1 a 4 unità non proprietari e tutti gli edifici più grandi più vecchi. I proprietari possono aumentare gli affitti del 5% all'anno per complessi di 49 unità o meno e il 4% per unità in complessi di 50 o più unità. A Trenton, gli aumenti degli affitti sono legati all'indice dei prezzi al consumo. Ogni giurisdizione ha il proprio set unico di controlli. Possono essere trovati spesso online, sul sito web della città.

Esenzione dallo stato

La legge dello Stato esonera tutti gli edifici costruiti dopo il 1987 da tutti i controlli sugli affitti municipali per 30 anni dalla data di costruzione. Il pensiero alla base di questo divieto è che se il controllo degli affitti si applica a tutte le costruzioni, i costruttori non avrebbero alcun incentivo a costruire nuove abitazioni, esacerbando qualsiasi problema di domanda e offerta di alloggi esistente. Un'esenzione di 30 anni consente ai costruttori un lungo periodo di tempo, pari a un termine di ammortamento comune, per recuperare i costi di costruzione attraverso gli affitti e il prezzo di vendita.

Affitti irragionevoli

La legge dello Stato nel New Jersey include anche un divieto in tutto lo stato di "aumenti irragionevoli delle rendite" - cioè, gli aumenti degli affitti che sono così grandi da costringere l'inquilino ad andarsene. Questo è importante perché il New Jersey è uno dei soli due stati che ha un requisito di "solo causa sfratto" in tutto lo stato; proibisce lo sfratto di un inquilino senza una buona ragione, come il mancato pagamento dell'affitto. Un aumento irragionevole della rendita mira efficacemente a superare il requisito della giusta causa perché provoca effettivamente uno sfratto. Se un aumento del canone è irragionevole è determinato da un giudice. Non è permesso.


Video: Words at War: Assignment USA / The Weeping Wood / Science at War