In Questo Articolo:

Le rendite consentono di risparmiare denaro per la pensione. I piani pensionistici pubblici e privati ​​sono spesso strutturati come rendite e molte persone usano le rendite come mezzo per proteggere il loro capitale di investimento e fornire reddito durante la pensione. I contributi alle rendite sono deducibili dalle tasse solo se la rendita è qualificata.

lavoro d'affari con il portatile

Un uomo d'affari sta lavorando alla loro scrivania.

Rendite qualificate

Una rendita è qualificata se fa parte di un piano pensionistico avvantaggiato dalle tasse. Ciò include 403 (b) piani per dipendenti di agenzie governative e senza scopo di lucro, piani pensionistici a prestazione definita o conti pensionistici individuali. Nella maggior parte dei casi, il tuo datore di lavoro deduce questi contributi dal tuo stipendio e le imposte sul reddito su di essi vengono posticipate fino a quando non prendi i soldi. Ci sono alcune situazioni, come nel caso di un ministro dei lavoratori autonomi, in cui qualcuno potrebbe apportare contributi al netto delle imposte a un piano 403 (b). In quel caso i contributi sarebbero deducibili dalle tasse.

Rendite non qualificate

Le rendite non qualificate sono i tipi tipici di rendite private che le persone acquistano da sole per fornire un flusso di reddito in pensione. Ad esempio, potresti pagare premi per diversi anni per creare un account di rendita per pagare il tuo reddito mensile una volta che ti ritiri. Oppure, puoi prendere una porzione del tuo gruzzolo di pensionamento, investirlo in una rendita vitalizia in un'unica soluzione e iniziare immediatamente a ricevere i pagamenti. Anche se acquisti questi prodotti con dollari al netto delle imposte, l'Internal Revenue Service non ti consente di effettuare una detrazione fiscale per i premi che paghi.


Video: Meno tasse più vantaggi