In Questo Articolo:

La proprietà della casa ha i suoi benefici fiscali, ma la detrazione delle tasse di associazione dei proprietari di case di solito non è una di queste. Solo i proprietari possono detrarre tali commissioni come spesa per la gestione di un immobile in affitto.

Case suburbane

Paesaggistica curatissima di fronte a una fila di villette a schiera.

Tasse e tasse

Le associazioni di proprietari di case fanno pagare tasse o quote ai proprietari di immobili che coprono il costo della manutenzione e della manutenzione della comunità. Queste tasse comprendono il costo dell'amministrazione della comunità, l'assicurazione, l'architettura del paesaggio e la manutenzione di servizi come piscine, club house e altre aree comuni. Secondo l'Internal Revenue Service, le quote delle associazioni di proprietari di case non sono deducibili dalle tasse per i proprietari che vivono nelle loro case.

Solo per i proprietari

Se il proprietario di una casa affitta la sua proprietà a un inquilino, le spese di associazione di proprietari di case per quella proprietà diventano spese "ordinarie e necessarie" per l'attività del proprietario e sono quindi deducibili dalle tasse. I proprietari dovrebbero chiedere a un consulente fiscale un chiarimento su questa o altre deduzioni sul reddito da locazione.


Video: Confedilizia: la Tasi ai proprietari costerà più dell' Imu. Ma il ministero contesta