In Questo Articolo:

Sei un "leader propositivo"? Perché gli studi dimostrano quando i leader professionisti mostrano moralità e visione, quelli che lavorano per loro sono molto più felici e più produttivi.

In una nuova relazione del CIPD - un organismo professionale per i professionisti delle risorse umane - sono stati dimostrati i dettagli per dimostrare che quando i capi e gli uomini d'affari sono "propositivi" i loro dipendenti hanno meno probabilità di dimettersi e più disposti a lavorare di più.

La professoressa Catherine Bailey dell'Università del Sussex, che ha contribuito a questa ricerca, ha descritto tutto molto semplicemente. "Le persone si aspettano sempre più uno scopo organizzativo che vada oltre una mera attenzione ai profitti, al di là del tipo di imperativi finanziari a breve termine, che molti incolpano per aver causato la recessione del 2008.

A loro volta, rispondono ai leader che si preoccupano non solo di se stessi, ma di una società più ampia, che ha una forte morale ed etica e che si comportano con uno scopo ".

Lo studio ha anche indicato che solo i leader U.K. su cinque si considerano "capi propositivi", il che significa che c'è un'enorme opportunità per mettere fine a questo mercato. E se riuscite a farlo, probabilmente vi troverete con una forza lavoro più felice, più sana e più motivata.

Quindi, se sei in una posizione di leadership, forse vuoi chiederti se stai guidando con uno scopo. Ti interessa più del semplice obiettivo finale? Hai sogni più grandi di un successo generale? In che modo il tuo lavoro contribuisce al bene superiore? Una volta che hai risposto a queste domande, assicurati di trasmetterle e usarle per motivare i tuoi dipendenti. Trovare il proprio senso dello scopo professionale avrà un effetto positivo di ricaduta, e porterà a una sede più felice e più sana.


Video: