In Questo Articolo:

I fondi comuni offrono un modo semplice per iniziare gli investitori a iniziare a investire nel mercato azionario. Investire in fondi comuni comporta meno rischi rispetto all'acquisto di azioni direttamente. Gli investitori possono investire attraverso un broker o attraverso molti servizi online che rendono gli investimenti facili e accessibili. Investire in fondi comuni offre un tasso di rendimento più elevato rispetto ad altri veicoli di investimento come CD, obbligazioni o conti di risparmio tradizionali.

Il tasso medio di rendimento dei fondi comuni: rendimento

Investire in fondi comuni minimizza il rischio di investimento.

Fondi comuni di investimento

I fondi comuni sono disponibili in tutte le forme e dimensioni. Per gli investitori iniziali, i fondi comuni sono gruppi di azioni gestiti da un gestore di fondi. Il gestore investe e vende le azioni che costituiscono il fondo. I fondi sono generalmente etichettati come piccoli, mid-cap o grandi. Le designazioni si riferiscono al tipo di titoli che costituiscono il portafoglio del fondo. Ad esempio, le azioni in un fondo a media capitalizzazione provengono da società di medie dimensioni. Ci sono anche fondi che sono costituiti da titoli tecnologici e fondi che rispecchiano le società nell'indice S & P 500. A differenza delle azioni tradizionali, i fondi comuni di investimento non sono negoziati sul mercato azionario. Invece di fare trading durante il giorno sono quotati e scambiati alla fine di ogni giornata.

Resi dei fondi comuni

Il rendimento medio degli investimenti nel mercato azionario è del 10 percento. Ciò vale anche per i fondi comuni di investimento perché in realtà sono solo una raccolta di azioni. È importante ricordare che questo tasso di rendimento è una media basata su un investimento minimo di 10 anni. Investimento di fondi comuni non è consigliabile per coloro che cercano un guadagno veloce, ma la storia ha dimostrato che nel tempo il mercato azionario offre alcuni dei migliori tassi di rendimento. I fondi comuni hanno quasi lo stesso tasso di rendimento degli investimenti diretti nel mercato azionario, tuttavia i costi e le commissioni dei fondi comuni possono a volte ridurre il tasso di rendimento.

Spese del Fondo comune

Le commissioni dei fondi comuni sono chiamate carichi e vengono addebitate in diversi modi. Possono essere anteriori, posteriori, di livello o senza carico. Le commissioni sono pagamento al broker per la vendita del fondo. I fondi a vuoto non sono quelli che non fanno pagare tasse ma non offrono alcun consiglio. I fondi comuni hanno anche commissioni per la gestione del fondo. Queste commissioni variano tra lo 0,25% e oltre il 2,5%. Nel calcolo del rendimento del fondo, è importante includere le commissioni.

Perché i fondi comuni sono un buon investimento

I portafogli di fondi comuni sono costituiti da molti titoli. Per questo motivo, uno stock a basso rendimento è meno rischioso poiché probabilmente vi sono alcuni titoli ad alto rendimento nel fondo che possono mitigare la perdita. Per i neofiti investitori, i fondi comuni possono essere buoni perché c'è un gestore di fondi che controlla il loro investimento, il che significa che l'investitore non deve guardare i rendimenti azionari giornalieri.


Video: Passaparola: Quando la banca chiama è per imbrogliarvi, di Beppe Scienza