In Questo Articolo:

Le bozze e le assegni bancarie attingono entrambe dai fondi disponibili in un conto bancario personale o aziendale. Tuttavia, il processo che ciascuno segue per raggiungere lo stesso obiettivo è significativamente differente. Capire come funzionano questi due metodi di pagamento è fondamentale per scegliere - o richiedere - quello giusto per la propria situazione.

Come funzionano

Le assunzioni e assegni bancari differiscono principalmente per chi emette l'assegno e a che punto la banca preleva i fondi dal proprio conto per coprire l'assegno.

Con un bonifico bancario, un cassiere o un altro rappresentante bancario agisce come intermediario. L'istituto finanziario emette un assegno bancario su richiesta, ma solo dopo aver verificato che il tuo account ha fondi sufficienti per coprire il controllo. A quel tempo, la banca riduce il saldo disponibile per l'importo della bozza e lo designa come una transazione in sospeso. La transazione verrà completata quando il destinatario deposita o incassa la bozza.

Al contrario, non esiste un intermediario con un assegno personale. Sei l'emittente e anche la persona che garantisce i fondi disponibili per coprire il pagamento. La banca non preleverà i fondi per coprire l'assegno finché il destinatario non lo presenterà per il pagamento. Pertanto, spetta a te monitorare il saldo del tuo conto bancario per l'importo del controllo e accertarti che ci sia abbastanza nel tuo account per coprirlo.

Considerazioni sulla sicurezza

Poiché un bonifico bancario è un metodo di pagamento altamente sicuro, un venditore con cui non si ha un rapporto personale, un creditore o forse anche il proprietario può richiedere una cambiale bancaria anziché un assegno personale. Ad esempio, quando acquisti una casa, il creditore potrebbe richiedere di pagare i costi di chiusura utilizzando una cambiale bancaria anziché un assegno personale. Un proprietario può richiedere che tu effettui i pagamenti degli affitti utilizzando una cambiale bancaria anziché un assegno se hai avuto un precedente rimbalzo tramite assegno personale a causa di fondi insufficienti.

Stop ordini di pagamento

A differenza di un controllo personale, che è possibile interrompere il pagamento immediatamente dopo averlo emesso in caso di necessità, di solito non è possibile interrompere il pagamento su un assegno bancario a meno che non sia stato smarrito, rubato o distrutto. Secondo TD Bank, anche in questo caso la banca probabilmente non rimborserà i soldi ma invece emetterà una bozza sostitutiva.


Video: The Win Tunnel: The Effects of Drafting