In Questo Articolo:

Vi sono ulteriori requisiti di segnalazione per i depositi in contanti che non si applicano agli assegni e ad altri tipi di pagamenti. Una banca deve segnalare eventuali depositi di denaro sospetti, oltre a depositi in contanti di importo pari o superiore a $ 10.000. Le banche inviano il rapporto sulle transazioni in valuta per comunicare all'Internal Revenue Service (IRS) che la banca ha ricevuto un deposito in contanti di grandi dimensioni, diverso dal modulo 8300 che altri tipi di aziende archiviano.

Contanti

Contanti

Definizione della transazione

Man Filling Slip di deposito

Questo regolamento si riferisce a una singola transazione, non a un deposito, quindi la banca deve emettere una segnalazione se ritiene che l'intero deposito faccia parte della stessa transazione.

La banca può presentare un rapporto sulle transazioni in valuta anche se il depositante non effettua un deposito in contanti di $ 10.000. Questo regolamento si riferisce a una singola transazione, non a un deposito, quindi la banca deve emettere una segnalazione se ritiene che l'intero deposito faccia parte della stessa transazione. Per un'azienda, si riferisce al deposito del reddito di un singolo giorno. Ad esempio, se un negozio al dettaglio deposita $ 6.000 dei suoi soldi dalle vendite in un giorno e poi deposita $ 5.000 il giorno successivo, la banca registra due transazioni diverse e non le segnala all'IRS. Se il gestore deposita $ 6.000 al mattino e $ 5.000 alla sera, la banca segnala una singola operazione di deposito di $ 11.000.

Rapporto attività sospette

Contanti degli Stati Uniti vicino a un modulo fiscale IRS

Una banca può anche inviare un rapporto attività sospette all'IRS

Una banca può anche inviare un rapporto attività sospette all'IRS. Una banca invia in questo modulo solo se il cliente sembra riciclare denaro da un'attività illegale, depositare denaro rubato o commettere un altro reato, e il deposito è di almeno $ 5.000. La banca può inviare un rapporto sulle attività sospette per qualsiasi deposito di dimensioni. La banca trasforma anche un rapporto sulle transazioni in valuta insieme al rapporto delle attività sospette, se il deposito sospetto è di almeno $ 10.000.

Identificazione

Carte di credito e denaro americano

Una firma o una carta di debito o di credito della banca è accettabile per i depositi più piccoli.

La banca deve fornire la prova dell'identità del depositante quando si consegna il Rapporto sulle transazioni in valuta, il che significa anche che il depositante necessita di documenti extra per effettuare un deposito in contanti di grandi dimensioni. Una relazione esistente con la banca, come il cassiere che riconosce il cliente, non è una prova sufficiente per identificare il depositante, secondo l'Internal Revenue Service. Una firma o una carta di debito o di credito della banca è accettabile per i depositi più piccoli, ma per un deposito di grandi dimensioni, il depositante deve anche fornire un passaporto, una patente di guida, un documento d'identità militare o altri documenti di identità rilasciati dal governo.

Rapporto sui servizi monetari

Esiste un rapporto sulle transazioni sospette separato quando la banca offre servizi monetari, come l'invio di assegni ai parenti di un depositante in un altro paese o l'emissione di assegni turistici, Questo rapporto è obbligatorio alla metà della soglia di segnalazione di un deposito in contanti standard, quindi la banca invia un rapporto all'IRS se la transazione sospetta è superiore a $ 2,500.


Video: Oligarchia Bancaria - Storia della Federal Reserve [sub ita]