In Questo Articolo:

Se un marito vuole vendere una casa, avrà bisogno del permesso e della cooperazione di sua moglie se ha legalmente diritti di proprietà. L'atto è usato per designare i diritti di proprietà, ma in certi casi fattori aggiuntivi determinano se entrambi i coniugi devono accettare la vendita.

Comproprietà

Se l'atto elenca marito e moglie come "coinquilini", entrambi hanno un interesse condiviso nella proprietà. Se un coniuge muore, il superstite diventa automaticamente l'unico proprietario. Entrambi i coniugi dovranno firmare l'atto per vendere la casa.

Tuttavia, se la casa è intitolata come "inquilini in comune", un coniuge può vendere la sua parte della proprietà senza il consenso dell'altro coniuge. Entrambe le parti hanno un interesse separato e distinto nella casa.

Stati della proprietà comunitaria

In uno stato di proprietà della comunità, tutti i debiti sostenuti e le attività accumulate da uno dei due coniugi durante il matrimonio sono classificati come proprietà congiunta. Se la casa è stata acquisita durante il matrimonio, il nome della moglie non deve essere sul fatto che lei abbia i diritti di proprietà. Avrà ancora bisogno di firmare come concedente l'atto insieme a suo marito per vendere la casa.

Tuttavia, se il marito doveva la proprietà prima del matrimonio e sua moglie non è sul fatto, il marito può legalmente vendere la casa senza sua moglie. Gli stati di proprietà della comunità includono:

  • Arizona
  • California
  • Idaho
  • Louisiana
  • Nevada
  • Nuovo Messico
  • Texas
  • Washington
  • Wisconsin

Unica proprietà

Se il marito non vive in uno stato di proprietà della comunità e solo il suo nome è sull'azione, non ha bisogno dell'approvazione di sua moglie per vendere. Solo il proprietario legale deve sottoscrivere i suoi diritti di proprietà. Anche se è raro, è possibile che la moglie sia sul mutuo e non sull'azione. In uno stato di proprietà della comunità, lei avrebbe bisogno di firmare una rinuncia di homestead in modo che il marito ottenga un prestito senza di lei. In condizioni di distribuzione equa, non è necessaria alcuna rinuncia.

Quitclaim Deeds

Un atto di quitclaim viene utilizzato per trasferire l'interesse nella proprietà. Una coppia può scegliere di aggiungere un nome o rimuovere un nome dall'atto. La moglie può "lasciare" il suo interesse per la casa firmando la sua parte al marito o viceversa. Le azioni di quitclaim vengono comunemente utilizzate dopo il divorzio.


Video: La casa costruita dal marito è di proprietà della moglie | | avv. Angelo Greco | Questa è la legge