In Questo Articolo:

Se sei un contribuente che riceve assistenza in denaro dal governo attraverso programmi, come Welfare o organizzazioni qualificate di assistenza sociale, in genere non è necessario includere tali pagamenti come reddito sulla dichiarazione dei redditi federale. Tuttavia, potrebbe essere necessario presentare una dichiarazione se hai ricevuto reddito imponibile da altre fonti durante l'anno fiscale.

Insegnante asiatica femminile alla sua scrivania che segna il lavoro degli studenti

Posso archiviare le tasse se ricevo assistenza in contanti?

Pagamenti di assistenza in denaro

I pagamenti di assistenza in denaro sono generalmente dati a individui e famiglie che dimostrano un estremo bisogno finanziario. I governi locali e statali effettuano spesso pagamenti di assistenza in denaro a famiglie a reddito molto basso nelle loro aree. Le organizzazioni di assistenza sociale possono anche fornire assistenza durante i periodi di difficoltà e disastri naturali. Sia il programma Welfare che il programma TANF (Temporary Assistance for Needy Families) offrono assistenza in denaro a persone qualificate.

Regole fiscali per i pagamenti di assistenza in denaro

Secondo l'Internal Revenue Service, i programmi di assistenza in denaro non sono generalmente una forma di reddito imponibile. Se ricevi questi pagamenti, non dovresti includerli nel tuo reddito lordo in una dichiarazione dei redditi federale. Viene fatta un'eccezione per l'assistenza sociale fornita come forma di compensazione per il lavoro. Questa assistenza è imponibile e dovrebbe essere inclusa come reddito lordo.

Impatto sulla dichiarazione dei redditi federale

Poiché la maggior parte delle forme di assistenza in denaro non sono riconosciute come reddito imponibile, di solito non hanno alcun effetto sulla dichiarazione dei redditi. I contribuenti che ricevono la maggior parte dei pagamenti di assistenza in denaro non hanno diritto a crediti d'imposta speciali, né sono tenuti a pagare un'ulteriore imposta sul reddito per la loro assistenza. Se hai ricevuto pagamenti di assistenza sociale in cambio di lavoro, dovresti segnalare questa assistenza come parte del tuo reddito lordo.

Presentando un reso

Se i pagamenti dell'assistenza in contanti sono stati l'unica fonte di reddito durante l'anno, potrebbe non essere richiesto di presentare una dichiarazione dei redditi. Tuttavia, se hai ricevuto entrate da altre fonti come salari, distribuzioni di pensioni o guadagni di lavoro autonomo, dovresti presentare una dichiarazione dei redditi federale e semplicemente omettere o includere i pagamenti dell'assistenza in contanti, se necessario.

Requisiti di segnalazione

Gli individui e le famiglie che ricevono assistenza in denaro possono o non possono soddisfare i requisiti di segnalazione dell'Internal Revenue Service. Anche se potrebbe non essere necessario elencare i benefici del governo sulle imposte, sarà necessario presentare una dichiarazione dei redditi se le altre entrate raggiungono il limite fissato dall'IRS. Ciò significa singoli individui che guadagnano oltre $ 10.400, coppie sposate che presentano congiuntamente chi porta a casa $ 20.800, coppie sposate che presentano separatamente un reddito totale di $ 4.050, capo di filer domestici con un reddito di 13.400 e vedovi che guadagnano $ 16.750 devono presentare una dichiarazione dei redditi al fine anno.


Video: Come ti rubo i soldi dalla carta di credito