In Questo Articolo:

Supplemental Security Income, o SSI, fornisce a persone a basso reddito cieco, disabili e anziani con abbastanza denaro per soddisfare i loro bisogni di base. I beneficiari possono utilizzare i sussidi SSI per pagare alloggio, cibo e vestiti. È un programma basato sulle esigenze, quindi i candidati devono fornire informazioni finanziarie per qualificarsi. Mentre le persone su SSI possono avere conti bancari congiunti, l'Amministrazione della sicurezza sociale ritiene che qualsiasi denaro in tali conti appartenga al richiedente.

Andando a fare una passeggiata

SSI aiuta gli anziani disabili, ciechi e a basso reddito.

Conti comuni

Se entrambi i titolari di un conto ricevono SSI - ad esempio una coppia sposata - la SSA considera che ciascun titolare di un conto abbia parti uguali. Ciò significa che in un conto con un saldo di $ 1.000, ogni detentore del conto possiede $ 500 di quei soldi. Se un titolare di un account è un destinatario SSI e l'altro no, l'SSA conta l'intero importo come denaro del destinatario SSI.

Forme di confutazione

I titolari di un conto possono "confutare" la tesi di SSA secondo cui tutti i soldi nel conto appartengono al destinatario SSI, ma questo processo implica fornire all'SSA la prova che il destinatario non SSI ha legittimamente messo i propri fondi nell'account comune. Il destinatario SSI deve presentare una dichiarazione che documenta quale individuo ha effettuato prelievi e depositi, il motivo di un conto congiunto e come sono stati spesi i fondi prelevati dal destinatario o dal richiedente SSI. Le contestazioni possono essere complicate, quindi chiama l'ufficio SSA locale per assistenza.


Video: Il pacco. Indagine sul grande imbroglio delle banche italiane