In Questo Articolo:

I sussidi di disoccupazione sono controllati dagli Stati e ciascuno ha le proprie regole e regolamenti che determinano quando un individuo è idoneo a ricevere sussidi di disoccupazione e, in tal caso, quanto. Tuttavia, essere idonei per il pensionamento, o anche ottenere i pagamenti da una pensione, non ti squalificheranno dall'ottenere i sussidi di disoccupazione.

Può un pensionato essere idoneo per i sussidi di disoccupazione?: disoccupazione

fine

Il requisito più comune applicato dagli stati per determinare l'idoneità alla compensazione per la disoccupazione riguarda il modo in cui hai perso il lavoro. In generale, non puoi ricevere indennità di disoccupazione se sei stato licenziato a causa di cattiva condotta o se ti sei dimesso dal lavoro. Naturalmente, non tutte le affermazioni relative alla condotta dei dipendenti sono veritiere e anche se il datore di lavoro sostiene che la risoluzione è dovuta al tuo comportamento, di solito puoi contestare tali affermazioni. Il problema sarà probabilmente riferito a un arbitro che ascolterà entrambe le parti e determinerà la vera causa della risoluzione.

Reddito

Un altro requisito è che il tuo reddito dopo la risoluzione è inferiore a una soglia critica. Dal momento che i sussidi di disoccupazione sono destinati ad alleviare le difficoltà finanziarie associate alla perdita del lavoro, il governo non vuole destinare fondi preziosi a persone che non vivono tali difficoltà. D'altra parte, gli stati non vogliono scoraggiare le persone dal cercare un lavoro negando i sussidi di disoccupazione anche a chi guadagna solo un piccolo reddito gratuito. Pertanto, la maggior parte degli stati ti chiederà di segnalare i tuoi guadagni settimanali o bisettimanali e ridurrà il tuo indennizzo di disoccupazione solo se stai guadagnando un reddito moderato. Solo quando i tuoi guadagni superano la soglia critica che è considerata sufficiente per vivere, ti verrà completamente negato il pagamento.

La pensione

Gli stati non negano ai loro residenti i sussidi di disoccupazione semplicemente perché sono pensionati. Il Dipartimento del lavoro del Connecticut, ad esempio, osserva che è possibile ritirarsi volontariamente dal proprio lavoro e continuare a ricevere sussidi di disoccupazione a condizione che lo scopo della pensione non sia quello di ritirarsi dal mercato del lavoro (vedere Riferimenti). Gli Stati prosperano quando anche i cittadini che sono in pensione rimangono attivi e continuano a lavorare in qualche modo. Pertanto, la legge non tratta gli individui che sono in pensione, ma continua a cercare lavoro, come un peso e li considererà legittimamente disoccupati.

Previdenza sociale e pensione

Non solo l'eleggibilità al pensionamento non rappresenta un problema, ma anche il pagamento della pensione non ti squalificherà di conseguenza dall'indennità di disoccupazione. In Florida, ad esempio, è possibile raccogliere contemporaneamente le prestazioni pensionistiche della Social Security e lo stato di sussidio di disoccupazione. Quando ricevi anche denaro da una pensione sponsorizzata dall'azienda, tuttavia, le tue indennità di disoccupazione saranno ridotte. Le leggi del Massachusetts e del Wisconsin affermano anche che il pagamento dei sussidi di previdenza sociale non inciderà sulle indennità di disoccupazione, sebbene in Massachusetts i piani pensionistici sponsorizzati dalla compagnia possano dipendere dalle circostanze. In breve, puoi comunque ricevere sussidi di disoccupazione se sei in pensione. Anche quando ricevi un compenso come pensionato, potresti comunque essere in grado di accumulare sussidi di disoccupazione a seconda dello stato e della tua intenzione di lavorare.


Video: Calling All Cars: Escape / Fire, Fire, Fire / Murder for Insurance