In Questo Articolo:

I clienti bancari americani hanno il diritto di addebitare l'acquisto di una carta di debito. Trasferimento elettronico di fondi, o EFT, i pagamenti sono coperti dalla Regulation E (12 Code of Federal Regulations 205), che copre tutte le transazioni effettuate tramite terminali elettronici, telefoni, computer o nastro magnetico che comporta l'aggiunta o l'addebito di denaro dal proprio conto bancario.

Giovane donna sorridente che mostra il suo biglietto da visita

Donna che tiene una carta di debito in un negozio al dettaglio.

Regolamento E

Il regolamento E garantisce i diritti di revoca dei titolari di carte di debito che hanno utilizzato nei negozi casse automatiche, sistemi di pagamento delle bollette telefoniche e terminali di carte di debito. Ciò aiuta a proteggere i consumatori da addebiti fraudolenti e doppia fatturazione accidentale. Una banca può anche avviare un chargeback, solitamente a causa di una violazione della conformità. Ciò accade quando è già stato emesso un riaddebito e il commerciante invia un altro addebito o quando un errore di rete ha causato problemi di fatturazione al momento della transazione.

Responsabilità del consumatore

Se si nota un trasferimento di fondi elettronici non autorizzato, informare immediatamente la banca. Se lo fai, la tua responsabilità è limitata a $ 50. Se non si comunica alla propria banca "in modo tempestivo", si può incorrere in una responsabilità illimitata. Perché ciò che è "tempestivo" non è definito, controlla sempre il saldo e contrassegna eventuali acquisti o addebiti sospetti. Una volta che la notifica alla banca, ha le sue scadenze per un'indagine su eventuali EFT non autorizzati o importi di debito non corretti.

Prima di iniziare un chargeback

Un chargeback potrebbe essere avviato per diversi motivi, tra cui transazioni non autorizzate, doppia fatturazione, mancata ricezione di beni o servizi da voi pagati o merci difettose o danneggiate. Ma prima contatta l'azienda che ti ha venduto i beni o i servizi. Se è possibile risolvere la controversia a quel livello, è possibile risparmiare tempo e ottenere un rimborso più veloce dell'attesa per la banca per indagare.

Avvio di un chargeback

Se non riesci a risolvere il problema con l'azienda che ha addebitato la tua carta o ritieni che sulla carta siano presenti addebiti non autorizzati, contatta la tua banca. Fornire i dettagli della transazione e conservare tutti i dati cartacei, come le ricevute, nel caso siano necessari durante l'indagine. La tua banca ha la responsabilità di indagare a fondo sul reclamo per assicurarsi che non si tratti di "frode amichevole", ad esempio quando le persone sperano di invertire le accuse formulate. La frode amichevole può comportare la richiesta di non aver ricevuto un oggetto o servizio (ad esempio, restituendo una scatola vuota, sostenendo che nulla era all'interno o restituendo una versione difettosa del prodotto per un rimborso) acquistando vestiti costosi per un evento e restituendo la merce dopo averla indossata o contestando le accuse dopo che hai permesso a qualcun altro di utilizzare la tua carta.


Video: Come ti rubo i soldi dalla carta di credito