In Questo Articolo:

Quando un individuo si trova senza lavoro, il governo fornisce alcune reti di sicurezza sociale e assistenza. Se una persona non può lavorare a causa di un infortunio sul lavoro, può ritirare i benefici di indennizzo dei lavoratori dal suo datore di lavoro. Se ha perso il lavoro attraverso un licenziamento, o per un motivo che altrimenti non ha avuto colpa sua, può beneficiare di indennità di disoccupazione. Se un individuo tenta di raccogliere entrambi, tuttavia, potrebbero esserci alcune limitazioni e restrizioni.

Qual è il risarcimento del lavoratore?

Quasi tutti i governi statali richiedono alle imprese che assumono dipendenti di sottoscrivere programmi di assicurazione sulla compensazione dei lavoratori statali. Questa assicurazione garantisce che un lavoratore che è infortunato sul posto di lavoro riceverà il pagamento per tutte le cure mediche relative alla lesione. In molti casi, il lavoratore può anche beneficiare del rimborso in contanti per eventuali salari persi a causa della lesione. L'unica eccezione è il Texas, dove i datori di lavoro possono rinunciare ai programmi assicurativi contro i lavoratori dello stato. Il Texas richiede ancora a queste imprese di scegliere la propria assicurazione per la disabilità dei lavoratori privati. I criteri di qualifica per ricevere i comp. Dei lavoratori, come è comunemente noto, variano da stato a stato, ma almeno, quasi tutti i programmi garantiscono a un lavoratore un'assistenza medica completa per qualsiasi danno acquisito durante il lavoro.

Chi si qualifica per i sussidi di disoccupazione?

I sussidi di disoccupazione sono un programma di pagamento di rimborsi monetari che un individuo riceve dopo essere stato licenziato, licenziato o altrimenti lasciato andare da un lavoro. Un datore di lavoro che licenzia o licenzia un dipendente per il quale ha pagato più di $ 1.500 di stipendio deve versare al programma di sussidi di disoccupazione dello Stato, che pagherà al lavoratore uno stipendio settimanale in contanti. I sussidi di disoccupazione sono un programma statale, quindi i requisiti di ammissibilità variano da stato a stato. In generale, un individuo deve aver lavorato per il datore di lavoro per un periodo di tempo prestabilito. Il lavoratore non deve aver lasciato il lavoro o lasciato di sua spontanea volontà, né è in grado di rifiutare qualsiasi offerta ragionevole di lavoro mentre riceve i sussidi di disoccupazione. Alcuni stati richiedono che i beneficiari di sussidi di disoccupazione partecipino alle ricerche di lavoro con l'agenzia statale per la disoccupazione.

Collezionare i compiti e la disoccupazione dei lavoratori

In generale, un individuo non può ricevere allo stesso tempo sia le indennità di disoccupazione sia quelle per i lavoratori. I sussidi di disoccupazione si basano sul presupposto che un individuo è stato licenziato o lasciato andare da un lavoro redditizio. I benefici di indennizzo dei lavoratori sono per le persone che non sono in grado di lavorare a causa di infortuni sul lavoro. In altre parole, se puoi lavorare, non puoi ricevere la comp di operai; se non puoi lavorare, non puoi ricevere la disoccupazione.

Tuttavia, alcuni stati consentono a un lavoratore che è infortunato sul posto di lavoro e viene licenziato mentre riceve le indennità di compensazione dei lavoratori per richiedere anche le indennità di disoccupazione. In questi stati, in genere, un datore di lavoro riceve un credito per l'importo delle indennità di disoccupazione che paga a questo lavoratore, che può applicare per l'importo che lei paga in base ai lavoratori per lo stesso lavoratore, o viceversa, a seconda di quale lavoratore ha applicato per primo Ad esempio, se paga $ 400 a settimana per i pagamenti dei lavoratori verso il lavoratore, e l'agenzia statale di disoccupazione stabilisce che il lavoratore ha diritto a un sussidio di disoccupazione di 150 dollari a settimana, il datore di lavoro può detrarre i 150 dollari come credito quantità. Il lavoratore riceverà comunque $ 400 a settimana in totale, solo da due programmi separati anziché uno.

Altre forme di assistenza pubblica

Mentre un lavoratore generalmente non può ricevere contemporaneamente indennità di disoccupazione e indennità di disoccupazione, lo stesso non vale per ricevere uno di questi programmi insieme ad altre forme di assistenza pubblica, come Medicaid, Assistenza temporanea alle famiglie bisognose, buoni pasto, soccorso in caso di calamità e Assicurazione di invalidità di sicurezza sociale. Le linee guida e i requisiti di ammissibilità variano da stato a stato, ma in generale, è possibile ricevere sussidi di disoccupazione o di lavoratori, e comunque beneficiare di altri programmi di utilità pubblica per i quali si soddisfano i requisiti di idoneità del reddito familiare.


Video: OSTAGGI della FOLLIA ECONOMICA - Guido Grossi