In Questo Articolo:

In un mondo giusto, ottenere un lavoro ben pagato sarebbe la fine delle tue preoccupazioni finanziarie, non l'inizio di esse. Questo è solo il problema dei lavoratori in alcune città del paese, però. Il costo della vita locale può effettivamente costare anche ai dipendenti con alti redditi.

FastCompanyEillie Anzilotti ha appena pubblicato un lungometraggio in una serie su come il lavoro ci ha deluso; il pezzo esamina i costi di alloggio che interferiscono attivamente con la vita personale e la carriera. Dall'altro lato di alcune statistiche piuttosto allarmanti, incontriamo Alex Day (non il suo vero nome), che non può permettersi di vivere nella Bay Area nonostante uno stipendio annuale di $ 90.000, ma che potrebbe non essere in grado di continuare a lavorare mentre lavora da remoto da Las Vegas, dove sarebbe stata più vicina alla famiglia. Day ha un viaggio di due ore ciascuna, rendendola uno dei 4 milioni di americani che impiegano più di 90 minuti per lavorare. A proposito, la pendenza media nazionale è di 26 minuti.

Questo è un grosso problema in generale per un certo sottogruppo di città, tra cui San Francisco, Los Angeles e New York. Mentre l'affitto è in calo per gli appartamenti di lusso, i lavoratori con salario minimo non possono permettersi abitazioni in tutto il paese. Alcune aziende nelle aree metropolitane più colpite stanno iniziando a offrire incentivi finanziari o persino programmi abitativi assistiti da datori di lavoro per impedire ai lavoratori di diventare super-pendolari. C'è una forza ancora più grande che blocca i lavoratori americani, tuttavia: come scrive Anzilotti, "la maggior parte degli americani non ha avuto un significativo aumento del reddito o dei salari in 40 anni".


Video: Trading Online: Di quanti soldi hai bisogno per vivere di trading?