In Questo Articolo:

Economisti, analisti finanziari e funzionari governativi parlano del denaro e del suo ruolo nell'economia. L'offerta di moneta statunitense consiste in valuta, conti correnti, assegni turistici, fondi del mercato monetario e depositi a risparmio.

primo piano del perno sul documento grafico

Valuta e montaggio di metriche

Moneta

La moneta cartacea e le monete costituiscono la valuta della nazione. Il Bureau of Engraving and Printing, una divisione del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti, stampava più di 25 milioni di pezzi di carta ogni giorno nel 2010. La maggior parte di queste fatture sostituiva le bollette che erano state rimosse dalla circolazione e distrutte. Quando l'offerta di moneta in circolazione aumenta, il valore di ciascun dollaro diminuisce, facendo aumentare i prezzi. Quando l'offerta di moneta in circolazione diminuisce, il valore di ciascun dollaro aumenta, facendo abbassare i prezzi.

Conti correnti

I depositanti lasciano i loro soldi in conti correnti presso banche e cooperative di credito. I conti correnti danno al depositante la possibilità di scrivere assegni o utilizzare carte di debito per effettuare transazioni finanziarie. Il depositante può accedere ai fondi finchè sono disponibili nell'account. Il saldo del conto del depositante rappresenta una parte dell'offerta di moneta della nazione.

Assegni di viaggio

I consumatori acquistano assegni di viaggio da istituti finanziari da utilizzare al posto della valuta. I traveller's cheques sono accettati presso le aziende di tutto il paese. Molti consumatori acquistano assegni turistici quando vanno in vacanza per ridurre la necessità di portare denaro. I traveller's checks forniscono una certa protezione ai consumatori perché l'istituto finanziario può sostituire i controlli in caso di smarrimento o furto.

Fondi del mercato monetario

I conti del mercato monetario funzionano in modo simile ai conti correnti. I consumatori depositano fondi in un istituto finanziario. L'istituto finanziario investe questi fondi e paga un ritorno al consumatore. Il consumatore di solito ha i privilegi di scrittura con assegno o carta di debito associati al conto del mercato monetario.

Depositi di risparmio

I consumatori aprono conti di risparmio con istituti finanziari e depositano denaro sul conto. L'istituto finanziario detiene il denaro per il consumatore e paga interessi al consumatore per detenere il denaro. Il consumatore non ha i privilegi di check-writing o di debito. Il consumatore può prelevare denaro da questo conto presso l'istituto finanziario o utilizzando un bancomat.


Video: DA DOVE VENGONO E DOVE VANNO I SOLDI? I SALDI SETTORIALI - Economia spiegata facile di sera 2