In Questo Articolo:

La media dei primi anni '20 - una scuola di specializzazione oggi lancia il loro cappello in aria e prende $ 37.000 del debito del prestito studentesco. Quel numero è terrificante a cui pensare, specialmente se si considera che lo stipendio medio annuale iniziale della maggior parte dei laureati non è molto più alto.

Al Gore nominato per il presidente della Harvard University

In realtà, il debito medio per i prestiti agli studenti supera lo stipendio annuale che ho guadagnato dal mio primo lavoro dopo il college (che era solo di $ 20.000 nel 2011). A quel tempo, continuavo a ripetermi, almeno non hai prestiti agli studenti.

Sono stato uno dei rari studenti che hanno superato i 4 anni di laurea senza aver sottoscritto un prestito per studenti (o addirittura aver accumulato debiti con carte di credito). Prima che tu mi odi, questo non è venuto senza sacrificio. Ci è voluto molto per farlo accadere.

Prima ancora di andare al college, i miei genitori mi dissero che non dovevo nemmeno preoccuparmi di andare alla mia scuola ideale, l'Università della Georgia. Erano onesti con me e mi hanno detto che non potevano permettersi di pagare il costo del college lì. O anche molti altri posti.

Quindi ho scelto di andare in un college molto economico più vicino a casa. Così facendo, le borse di studio che ho guadagnato da buoni voti e alti punteggi SAT hanno quasi coperto le tasse scolastiche. Ho lavorato part-time, tutto l'anno, e ho sempre preso un carico completo del corso (anche durante l'estate) per diplomarmi il più rapidamente possibile e ridurre le tasse che dovevo pagare.

Potresti chiedere dov'è il sacrificio in tutto questo - ho lavorato part-time e sono andato in una scuola senza nome. E allora?

Poiché mi sono rifiutato di contrarre prestiti per l'istruzione universitaria, nei primi anni ho dovuto affrontare una serie di svantaggi. Ci è voluto molto per scavare da quel buco - e per recuperare. I miei coetanei che si sono laureati con debito sono stati in grado di dare il via alla loro carriera e alla vita adulta.

Gli svantaggi di lavorare per pagarti la scuola

Il mio lavoro significava avere un po 'di reddito disponibile, che molti dei miei amici certamente non avevano. Ma significava anche che lavoravo durante la settimana e nei fine settimana. Significava che non avevo la possibilità di svolgere tirocini o di studiare programmi di studio all'estero.

Tra il mio lavoro, le lezioni e i compiti, rimaneva poco tempo per essere coinvolto con i gruppi della comunità nel campus. Non avevo l'energia di fare volontariato o di iscrivermi agli eventi a cui andavano i miei amici.

Non ho avuto esperienza lavorativa nel mio campo quando mi sono laureato, il che ha contribuito al mio fallimento nell'ottenere un posto di lavoro che metteva la mia laurea in uso. Inoltre, mi mancava lo stesso tipo di rete che alcuni dei miei compagni di classe hanno sviluppato durante i loro anni universitari partecipando a gruppi, comunità e organizzazioni.

Ho guadagnato abbastanza per aiutarmi a superare la scuola, ma è costato in modi che fanno male a lungo termine.

Scegliere una scuola a buon mercato ferire le mie prospettive di lavoro

Nella mia situazione, una scuola a buon mercato significava anche una scuola senza nome. Ancora oggi, 5 anni dopo e un mondo lontano dai miei primi giorni post-universitari pieni di difficoltà, mi sento imbarazzato quando le persone chiedono dove sono andato a scuola e non ne hanno mai sentito parlare.

(Questa vergogna è probabilmente evidenziata dalla città in cui mi sono stabilito, a Boston, dove c'è un'università prestigiosa ogni 10 piedi e il MIT e Harvard siedono dall'altra parte del fiume a Cambridge.)

Oggi è solo qualcosa di cui mi stringo le spalle - ma quando mi sono diplomato, è stato un vero problema. Le persone con lauree di scuole più conosciute come UGA e Georgia Tech sono state scelte per i posti di lavoro per i quali ho fatto domanda. Quando si trattava di competere con altri studenti e i gestori delle assunzioni dovevano fare qualcosa per restringere il campo, era facile buttare fuori il mio curriculum che proclamava la mia laurea alla Kennesaw State University.

Dopo mesi di ricerca di lavoro schiacciante, ho ottenuto una posizione di inserimento dati in una piccola azienda nella città in cui vivevo in quel momento. Ero al verde e infelice, e mettevo seriamente in dubbio la mia scelta di rifiutare di sfruttare il debito per una migliore istruzione.

Come hanno fatto i compagni di classe con il debito giusto?

Gli svantaggi di evitare qualsiasi debito nel college sono stati evidenziati per me quando ho guardato a cosa i miei amici stavano facendo.

C'era la ragazza che ogni semestre si era internata e andava all'estero ogni estate che aveva fatto il suo lavoro da sogno in una grande città. C'erano amici che si sono laureati in economia e che hanno continuato a ottenere MBA in scuole con nomi ancora più grandi. Ce n'erano altri che facevano facilmente lavori nel loro campo - entry level, ma, comunque, stavano facendo quello che volevano fare con la loro carriera.

E quasi tutti hanno fatto più di me nel mio irrilevante lavoro di data entry. I primi due anni di università non erano pieni di rimborsi del debito. Ma c'era un sacco di soldi che pizzicavano e si aggiravano intorno all'ultimo dollaro per cercare di coprire le spese di mantenimento e costruire risparmi.

Superare gli svantaggi di laurearsi senza debiti

In quei primi anni, sembrava che fossimo tutti più o meno sulla stessa pagina finanziariamente. I miei amici con debiti hanno faticato a ripagarlo e a gestire anche il debito della carta di credito. Ho faticato per allungare il mio magro stipendio e capire come uscire da un lavoro senza sbocchi.

Penso che avrei continuato a lottare più dei miei amici anche se avevano debiti e io no, se non avessi cambiato drasticamente la mia situazione lavorativa. Ero bloccato e lo sapevo. Quindi ho fatto un salto.

Nel 2013 ho iniziato a prendere alcuni lavori di freelance sul lato. Ho spinto forte e ho iniziato a lavorare per 80 ore tra la mia posizione a tempo pieno e il mio freelance. Alla fine, ho iniziato a guadagnare di più da freelance di quello che ho portato a casa nella mia busta paga.

Ho lasciato il mio lavoro e non mi sono voltato indietro. Il freelance mi ha permesso di triplicare le mie entrate e finalmente iniziare a costruire la mia ricchezza. Alla fine, ciò mi ha dato l'opportunità di assumere una posizione come direttore marketing per un'azienda di servizi finanziari, dove ho trascorso gli ultimi due anni.

Ora sono tornato da solo come freelance a tempo pieno e ancora una volta, guadagnando quasi tre volte tanto quanto ho fatto con il mio vecchio lavoro. Se non avessi lavorato duramente per costruire quella carriera e liberarmi dalle posizioni nella compagnia di qualcun altro, non so se avrei trovato il mio fondamento finanziario.

Mentre sono contento di dove sono oggi, gli svantaggi della laurea senza debiti erano un prezzo alto da pagare: significava molto più lavoro dopo la fine del college per creare la mia carriera e far crescere la mia rete da zero. L'assunzione responsabile del debito dei prestiti agli studenti per ottenere l'istruzione che volevo avrebbe potuto fare un'enorme differenza nei miei anni dopo la laurea.


Video: LE FALLE NEL SISTEMA - Alberto Micalizzi