In Questo Articolo:

Nella contabilità, "debito" e "credito" sono forme opposte della stessa funzione, come addizione e sottrazione. Questo diventa complicato, però, perché un debito non è strettamente un aumento o una diminuzione su un account, né è un credito. Dipende dal tipo di account. Alcuni account sono aumentati dai debiti. Altri sono aumentati dai crediti. Ricorda quale è quale e avrai una lunga strada per capire come funzionano i debiti e i crediti.

pianificazione del budget

Contabilità dual-entry utilizza debiti e crediti per aiutarti a evitare errori di contabilità.

Debito e credito in uso comune

Al di fuori del mondo contabile, il termine "debito" di solito si riferisce al denaro rimosso da un conto bancario del consumatore, ad esempio denaro rimosso dal conto corrente quando si acquista la spesa. Allo stesso modo, "credito" di solito si riferisce al denaro aggiunto al conto di un conto bancario del consumatore, o al denaro che altrimenti è liberamente da spendere, come in un negozio di credito, o in prestito, come in un prestito. Il termine "carta di credito" deriva da questo concetto, dal momento che una carta di credito ti dà accesso a denaro che non è tuo ma che hai il privilegio di spendere fino a quando lo ripaghi in modo tempestivo.

Conti aumentati di debito

I debiti aumentano i conti delle attività, i conti spese, i conti delle perdite e i conti dei dividendi. Ad esempio, i soldi nel tuo conto corrente sono una risorsa. Quando depositi la tua busta paga sul conto, questo è un debito sul tuo conto attività perché aumenta le tue risorse. Un esempio di spesa è la babysitter. Quando paghi la babysitter, questo è un addebito sul tuo conto spese perché aumenta le tue spese. Viceversa, un credito diminuirebbe uno di questi account. Questi account tendono a eseguire un saldo a debito, il che significa che il libro mastro mostrerà più debiti che crediti se li aggiungi tutti.

Conti aumentati di credito

I crediti aumentano i conti di reddito, i conti delle entrate, i conti di responsabilità, i conti azionari e i conti di guadagni. Ad esempio, le fatture dovute sono una responsabilità. Quando arriva una bolletta e la registra nei tuoi libri, la contrassegni come un credito sul tuo conto di responsabilità perché la bolletta aumenta la tua responsabilità. D'altra parte, quando qualcun altro ti paga e tu guadagni, lo registreresti come un credito nel tuo libro mastro, perché ricevere un pagamento aumenta il reddito. Viceversa, un addebito ridurrebbe uno qualsiasi di questi account. Questo tipo di account tende a gestire un saldo del credito.

Contabilità per tutti quegli account

Ci si potrebbe chiedere la differenza tra un addebito su un conto attività dal deposito di una busta paga e un credito su un conto reddito dal deposito della stessa busta paga. A casa, ha senso mettere in discussione quella ridondanza. Normalmente non avresti bisogno di tutti questi diversi tipi di account. Tuttavia, negli affari, diventa sempre più importante fare queste distinzioni. Non puoi semplicemente avere un libro mastro generale e tenere traccia di tutto solo su quello, perché diventerebbe troppo disordinato e soggetto a errori. Invece, ha senso impostare diversi tipi di account in modo da poter classificare le transazioni correlate insieme. Il libro mastro sarebbe quindi limitato a svolgere il ruolo di accertarsi che tutti i diversi conti siano in equilibrio.


Video: LA CRISI E' DOVUTA AD UN ECCESSO DI CREDITO E NON DEBITO....BELL'INGANNO