In Questo Articolo:

Il collaterale è un bene garantito a un prestatore per ridurre il rischio del prestatore nel caso di inadempienza del debitore sul debito. In caso di insolvenza del mutuatario, il creditore può sequestrare e vendere l'attività per soddisfare il prestito. La garanzia primaria è la prima risorsa utilizzata per garantire un prestito.

Non tutti i prestiti richiedono garanzie

Esistono due tipi di debito: non garantito e garantito.

Debito non garantito si presenta sotto forma di prestiti alla firma e carte di credito e non richiede garanzie. Questo debito non è garantito perché non esiste una rete di sicurezza per il creditore; in caso di inadempienza, il creditore non ha nulla in cambio del prestito. Prestiti non garantiti sono fatti sul merito di credito del mutuatario.

Debito garantito è supportato da un asset che il mutuatario perderà in caso di default. Forme comuni di prestiti garantiti sono prestiti auto e mutui. Se il mutuatario smette di effettuare pagamenti su un prestito auto, il creditore può prendere l'auto. Se il mutuatario smette di effettuare pagamenti ipotecari, la banca può precludere la casa.

Il collaterale principale è un patrimonio costituito in pegno

La garanzia primaria è la principale, o prima, attività impegnata a garantire un prestito. A volte un prestito ha una garanzia secondaria - ad esempio, quando un mutuo copre più beni immobili, come in un mutuo globale.

Il collaterale promesso non è necessariamente uguale in valore a un prestito. Nel caso di un prestito auto in cui l'auto è la garanzia per il debito garantito, ad esempio, il prestito viene pagato nel tempo e il valore dell'auto scende. L'auto non ha più garanzie quando il prestito viene pagato per intero.


Video: Armando Fiocchetta - Chi sono