In Questo Articolo:

Nel sistema fiscale federale degli Stati Uniti, le detrazioni fiscali e le esclusioni fiscali sono questioni molto simili perché limitano o eliminano il carico fiscale di un individuo. Tuttavia, le detrazioni e le esclusioni non sono identiche e coloro che desiderano reclamarle devono avere una comprensione di cosa sono e come funzionano.

Deduzione Definizione

L'Internal Revenue Service richiede ai cittadini degli Stati Uniti e ai residenti qualificati con reddito da lavoro di pagare le tasse su quel reddito da lavoro. L'IRS determina la percentuale che devono pagare in tasse in base all'importo totale del reddito imponibile che hanno ricevuto per un particolare anno fiscale. Una detrazione fiscale è una spesa qualificante che consente a un contribuente di ridurre l'importo totale del reddito per il quale deve pagare le tasse. Per esempio, qualcuno che ha avuto un reddito lordo di $ 50.000 ma ha chiesto una detrazione del valore di $ 10.000 ha solo bisogno di pagare le tasse su $ 40.000 di reddito.

Definizione di esclusione

Mentre le detrazioni fiscali di solito comportano alcune spese qualificanti che il contribuente incorre, un'esclusione non lo fa. Invece di ridurre il reddito imponibile di qualcuno, un'esclusione è una situazione che fa sì che un contribuente non debba pagare imposte su redditi che sarebbero altrimenti tassabili.

Esempi di deduzione

Le detrazioni vengono come spese specifiche che i contribuenti possono identificare. Alcune deduzioni comuni sono le spese aziendali, le donazioni di beneficenza a organizzazioni qualificate, i contributi a conti pensionistici qualificati e il pagamento degli interessi sui prestiti agli studenti. Per alcuni tipi di spese, l'IRS pone limitazioni sulla percentuale del reddito lordo per il quale i contribuenti possono richiedere le detrazioni. Per altri tipi di spese, i contribuenti possono richiedere fino al loro intero reddito imponibile, eliminando ogni necessità di pagare le imposte sul reddito. Dopo aver raggiunto il limite annuale, i contribuenti possono talvolta trasferire le detrazioni in eccesso per il prossimo anno fiscale.

Esempi di esclusione

Un tipo comune di esclusione fiscale che i contribuenti possono richiedere è l'esclusione del reddito da lavoro estero. Se un cittadino degli Stati Uniti risiede all'estero, ha bisogno di pagare le imposte sul reddito per il reddito che ha guadagnato per quell'anno fiscale, indipendentemente dal fatto che il reddito sia originato dagli Stati Uniti. Tuttavia, grazie all'esclusione del reddito da lavoro estero, non deve pagare le tasse sul reddito finché il reddito non raggiunge un certo punto. Per il 2011, quel punto è quando le sue entrate superano $ 92,900. Un altro tipo di esclusione fiscale è l'esclusione fiscale della zona di combattimento. I membri delle forze armate statunitensi che prestano servizio nelle zone di combattimento non devono pagare le tasse su qualsiasi reddito relativo al loro servizio militare.

Crediti d'imposta

Un altro modo attraverso il quale i contribuenti possono ridurre il loro onere fiscale è attraverso un credito d'imposta. A differenza delle detrazioni e delle esclusioni, i crediti non riducono l'importo del reddito per il quale un contribuente deve pagare le tasse. Invece, un credito d'imposta è una quantità di denaro che un contribuente può sottrarre dall'ammontare totale di denaro che l'IRS gli impone di pagare in imposta sul reddito.


Video: Paghi troppe tasse? Il segreto in un caffè!