In Questo Articolo:

Sia l'assicurazione che la copertura riducono l'esposizione al rischio finanziario, ma lo fanno in modi diversi. L'assicurazione comporta in genere il pagamento di qualcun altro a sopportare il rischio, mentre la copertura comporta la realizzazione di un investimento che compensa i rischi.

Coppia matura in riunione con il consulente

Un agente di assicurazione e i suoi clienti.

L'assicurazione sposta il rischio

L'acquisto di una polizza assicurativa che protegga la tua casa contro il fuoco non garantisce che la tua casa non brucerà. Avere un'assicurazione auto non significa che non farai crollare la tua auto, e l'assicurazione sulla vita non ti impedirà di morire. Che assicurazione fa spostare le potenziali perdite finanziarie da te a qualcun altro. Se la tua casa brucia o la tua auto viene sommata, non devi pagare per sostituirla perché la compagnia assicurativa lo fa.

Rischio di compensazione delle coperture

La copertura riduce l'incertezza, che è in realtà solo un'altra parola per rischio. Per un semplice esempio, diciamo che fai un sacco di affari con l'Europa e hai scoperto che perdi denaro se il tasso di cambio supera $ 1,50 per euro. Quindi compri una serie di contratti di opzioni che ti danno il diritto di comprare euro per, diciamo, $ 1,40 per euro. Queste opzioni compensano il rischio derivante dall'aumento dei tassi di cambio. Se il tasso non sale mai intorno a $ 1,40, allora lasci scadere le opzioni. Ma se il tasso supera $ 1,40, allora hai bloccato un tasso di cambio che compensa l'aumento e protegge il tuo profitto. Le opzioni, quindi, sono siepi.

Costi coinvolti

Sia l'assicurazione che le coperture costano soldi: i premi in caso di assicurazione e il prezzo delle opzioni nell'esempio di copertura. Ma quei costi sono inferiori alle perdite contro le quali ti stai proteggendo. Ecco perché la spesa è considerata utile.


Video: Ecco cosa accade alla tua copertura assicurativa appena volturi la tua auto