In Questo Articolo:

Dividendi e interessi sono i due principali tipi di reddito che gli investitori possono ricevere. La distinzione tra dividendi e interessi è determinata dal tipo o dalla classificazione dell'investimento che paga il reddito. Dividendi e interessi hanno anche conseguenze fiscali diverse sia per le parti riceventi che per gli enti pagatori.

Mucchio di soldi

Identificazione

L'interesse è il reddito ricevuto da obbligazioni, CD bancari, conti di risparmio, conti del mercato monetario bancario o prestiti fatti come prestatore. I dividendi sono pagati agli azionisti di azioni come parte degli utili della società e tutte le distribuzioni delle società di investimento sono classificate come dividendi. I fondi comuni di investimento, i fondi chiusi e i fondi negoziati in borsa sono i diversi tipi di società di investimento. I redditi da interessi sono segnalati alla persona fisica e IRS su IRS Form 1099-INT e i dividendi sono riportati su IRS Form 1099-DIV.

Tassazione degli interessi

Gli interessi ricevuti possono rientrare in diverse categorie di tasse. L'interesse derivante dalle obbligazioni municipali è esente dall'imposta sul reddito federale. Gli interessi su buoni del Tesoro, note e obbligazioni sono esenti dalle imposte sul reddito dello stato. Altre forme di reddito da interessi sono imponibili come reddito regolare. Gli interessi pagati dalle società agli obbligazionisti sono una spesa deducibile dalle tasse per la società.

Tassazione dei dividendi

I dividendi sono classificati come qualificati o non qualificati. I dividendi qualificati sono pagati dalle società regolari al di fuori del reddito netto della società. Per gli investitori, i dividendi qualificati sono tassati allo stesso tasso basso delle plusvalenze a lungo termine. I dividendi non qualificati provengono da società organizzate nell'ambito di una disposizione pass-through del codice fiscale, come i fondi comuni di investimento immobiliare (REIT). I dividendi da società di investimento, come i fondi comuni di investimento, sono qualificati o non qualificati in base alla fonte del reddito del fondo. Un fondo che ottiene dividendi societari qualificati pagherà dividendi qualificati. Un fondo che guadagna interessi obbligazionari pagherà dividendi non qualificati. I fondi che acquistano obbligazioni comunali esentasse pagheranno dividendi esenti da imposta per l'investitore.

Caratteristiche

Molti investimenti remunerati pagano un tasso di interesse fisso che non può essere modificato. Obbligazioni e CD bancari pagano un tasso costante fino alla loro maturazione. Il pagamento dei dividendi aziendali è deciso dal consiglio di amministrazione di ciascuna società. Le aziende possono aumentare, diminuire o interrompere i pagamenti dei dividendi in qualsiasi momento. Gli investitori a reddito devono confrontare i pagamenti a tasso fisso di obbligazioni o fondi obbligazionari con i dividendi meno sicuri delle azioni ad alto rendimento. Molte società che pagano dividendi hanno una storia di aumento delle distribuzioni man mano che aumentano i profitti aziendali nel tempo.

considerazioni

Gli investitori devono confrontare sia il livello di reddito potenziale e le conseguenze fiscali prima di decidere sugli investimenti che pagano interessi o dividendi. I dividendi aziendali possono beneficiare di un'aliquota d'imposta inferiore e possono aumentare nel tempo. L'interesse derivante da obbligazioni o CD è un obbligo legale dell'emittente e può essere più stabile e ad un tasso superiore rispetto ai dividendi. Gli interessi dei comuni municipali possono essere pagati ad un tasso inferiore ma hanno una rendita al netto delle imposte più elevata per i contribuenti ad alto reddito.


Video: Dividendi, una rendita passiva del cassettista