In Questo Articolo:

Se ricevi un pagamento da una compagnia assicurativa per riparare il tuo veicolo, non sei legalmente obbligato a fare le riparazioni se possiedi l'auto a titolo definitivo. Se hai finanziato il veicolo, tuttavia, il prestatore è il titolare e ha interesse per la macchina. In tal caso, l'assegno assicurativo può essere corrisposto sia a te che al creditore e il prestatore può aver bisogno di te fare le riparazioni

Veicoli finanziati

Anche se un assegno assicurativo per un veicolo finanziato è pagabile esclusivamente a te, il mutuante possiede ancora l'auto. Finché il prestito non viene ripagato, l'auto è il suo punto di forza e vuole proteggere i suoi interessi. A seconda del tuo accordo, ti potrebbe essere richiesto di notificare al creditore eventuali danni e pagamenti assicurativi. Il prestatore a sua volta potrebbe chiedere di effettuare le riparazioni.

Se il vostro istituto di credito è elencato sulla polizza assicurativa, l'assegno spesso sarà intestato a voi e al creditore per le riparazioni. L'assegno ti viene inviato per firmarlo, quindi lo invii al creditore, che lo approva e te lo spedisce per posta. Prima di uscire, il creditore potrebbe volere che tu invii una copia della ricevuta di riparazione o delle foto del veicolo riparato. Se incassi l'assegno senza il suo consenso o falsifichi la sua firma, è considerato una frode.

Titoli chiari

Se si possiede l'auto completamente, non si è costretti a riparare l'auto anche dopo aver ricevuto un assegno dal proprio assicuratore. Tuttavia, ignorare i danni potrebbe portare a riparazioni più estese e costose in futuro. Eventuali danni aggiuntivi derivanti dal ritardo delle riparazioni non saranno coperti dalla tua assicurazione.

Riparandolo

Se il danno è minore, puoi decidere di farlo aggiustalo da solo per risparmiare denaro. Sebbene tu abbia il diritto di fare le tue riparazioni se il titolo è chiaro, corri il rischio di non ripararlo correttamente. Non sarai in grado di ottenere ulteriori fondi se la riparazione non ha esito positivo o richiede ulteriori lavori in futuro.

Danno preesistente

Se si rinuncia alle riparazioni, il danno verrà classificato come danno preesistente nel determinare la copertura futura. Se la tua auto viene colpita nello stesso punto, la compagnia di assicurazione potrebbe non pagare di nuovo perché non hai riparato la prima volta. Se la tua auto viene sommata, il danno esistente viene detratto dal valore dell'auto quando si calcola il pagamento.


Video: Consiglio Comunale del 30 Marzo 2017