In Questo Articolo:

Social Security Disability Income (SSDI) è un programma federale che paga i benefici mensili in denaro per gli adulti americani disabili. L'importo varia a seconda della storia lavorativa del destinatario e dell'importo totale del reddito della sua famiglia. Poiché è una fonte di reddito non remunerato, l'Internal Revenue Service (IRS) può contare i pagamenti SSDI come reddito imponibile, a seconda della situazione finanziaria complessiva del destinatario.

Le persone con disabilità di sicurezza sociale devono archiviare le tasse?: sociale

I redditi da invalidità della previdenza sociale possono essere tassabili in base al reddito e allo stato di deposito.

Definizione

Social Security Disability Insurance è un programma di assicurazione sociale gestito dal governo degli Stati Uniti. I suoi destinatari sono cittadini americani che pagano le tasse o residenti legali i cui operatori sanitari hanno diagnosticato loro disabilità permanenti oa lungo termine. I destinatari SSDI devono aver lavorato con abbastanza anni per essere qualificato per la previdenza sociale al raggiungimento dell'età pensionabile. Per le persone nate dopo il 1926, questo è un minimo di 10 anni di lavoro e pagamento delle tasse di sicurezza sociale. Tuttavia, i destinatari SSDI non devono essere abbastanza vecchi per andare in pensione per qualificarsi per SSDI. Hanno solo bisogno di aver lavorato gli anni minimi richiesti come contribuenti. Le persone con disabilità che non hanno lavorato a sufficienza per beneficiare delle prestazioni di pensionamento al raggiungimento dell'età pensionabile, come i minori disabili, non hanno i requisiti per l'SSDI, ma devono invece richiedere un reddito di sicurezza supplementare.

Quando SSDI è la tua unica fonte di reddito

Quasi senza eccezione, se i pagamenti SSDI sono la vostra unica fonte di reddito per l'anno, l'IRS non richiederà di presentare una dichiarazione dei redditi per l'anno. I limiti del reddito imponibile per i sussidi federali sono di $ 25.000 all'anno per gli individui e $ 32.000 all'anno in redditi combinati per i candidati sposati che presentano congiuntamente. Se i tuoi pagamenti SSDI sono la tua unica fonte di reddito e il tuo reddito totale non supera tale importo, probabilmente non dovrai presentare una tassa sul reddito.

Tuttavia, si può ancora voler avere una dichiarazione dei redditi redatta da un professionista fiscale. Anche se l'IRS non richiede di presentare una richiesta, puoi comunque beneficiare di una dichiarazione dei redditi. Se invii una dichiarazione dei redditi, potresti scoprire che hai diritto a esenzioni fiscali e altri tipi di crediti d'imposta che ti consentono di ricevere un rimborso. Senza presentare una dichiarazione dei redditi, non è possibile ricevere alcun rimborso per il quale si possa essere idonei.

SSDI e altri redditi delle famiglie

Se sei un destinatario SSDI che lavora anche part-time, o ricevi altri guadagni come affitto da una proprietà in affitto o pagamenti da un fondo fiduciario, devi presentare una dichiarazione dei redditi se il tuo reddito familiare totale supera $ 9.750 come tassa unica filer. Se siete sposati e presentate congiuntamente, e il reddito di voi e del vostro coniuge supera i $ 19.500 combinati, dovete anche presentare una dichiarazione dei redditi.

In generale, l'IRS tratta il reddito SSDI come reddito regolare della sicurezza sociale a fini fiscali. Se il tuo reddito supera i limiti consentiti, fino all'85% dei tuoi benefici SSDI può essere soggetto a imposta, a seconda del reddito familiare totale e dello stato di deposito. Se questa è la tua situazione, il processo di presentazione delle tasse può essere complicato e potrebbe essere utile consultare un professionista fiscale per determinare quali sono i requisiti per la presentazione delle tasse per l'anno.

Pagamenti forfettari SSDI

L'amministrazione della sicurezza sociale può impiegare mesi, persino anni per approvare un candidato SSDI e iniziare i pagamenti per posta. Quando l'SSA approva finalmente un'applicazione, in genere invierà un pagamento forfettario retroattivo per tutti i pagamenti a cui il richiedente ha avuto diritto mentre attendeva che la SSA approvasse la sua domanda. A causa del tempo che a volte l'SSA impiega per approvare le applicazioni SSDI, questa somma forfettaria retroattiva può essere una somma piuttosto grande e devi richiederla sulla tua dichiarazione dei redditi.

Molti destinatari di pagamenti forfettari retroattivi SSDI trovano questo aspetto confuso a fini fiscali. È necessario contare le entrate come benefici per la sicurezza sociale per l'anno corrente in cui si sta archiviando. Sebbene la somma forfettaria possa essere un pagamento retroattivo per gli anni precedenti, non è necessario presentare una dichiarazione dei redditi modificata per gli anni coperti dalla somma forfettaria. L'IRS conta solo il pagamento in un'unica soluzione come reddito nell'anno in cui viene ricevuto.

Sfortunatamente, questo potrebbe rivelarsi un debito d'imposta e mettere il reddito familiare oltre i limiti per coloro che sono esentati dal dover presentare dichiarazioni dei redditi o pagare le tasse per l'anno. Tuttavia, l'IRS consente molte esenzioni e crediti per le persone che stanno depositando SSDI, comprese eventuali spese legali e servizi professionali che hai impiegato durante la richiesta di SSDI. Consulenza con un professionista fiscale può rivelarsi utile quando si cerca di capire la vostra responsabilità fiscale totale per un pagamento in contanti SSDI.


Video: Interview - The King's Speech Director Tom Hooper