In Questo Articolo:

Sei un cittadino statunitense che si è trasferito di recente all'estero? Sperando che sarai in grado di ignorare l'uomo delle tasse dalla tua nuova residenza straniera? O ti stai chiedendo se il 15 aprile continuerà ad avere lo stesso terrore per te ogni anno? Come tutto ciò che riguarda le tasse, la risposta è molto complicata e molto noiosa.

La risposta breve è che come cittadino statunitense che vive e lavora in un paese straniero, sei tassato sul tuo reddito da lavoro estero e sei ancora tenuto a presentare le tasse annuali. In effetti, gli Stati Uniti sono uno dei pochi paesi che perseguiranno i tuoi obblighi fiscali ovunque tu sia nel mondo. Il governo ha trattato le tasse con oltre 40 altri paesi in tutto il mondo, dando loro accesso ai dati fiscali stranieri dei loro cittadini.

La buona notizia è che, a meno che non stiate aumentando la soglia (guadagnando oltre la soglia di reddito da reddito esente dall'imposta fiscale corrente - attualmente $ 100,800), è improbabile che dovrete pagare al governo degli Stati Uniti le eventuali imposte sui guadagni all'estero. Questa particolare esenzione riguarda solo il reddito da lavoro, quindi non si applica a guadagni quali redditi da locazione, dividendi, interessi o plusvalenze. Il trucco qui è il seguente: Per escludere il tuo reddito da lavoro estero, devi qualificarti e presentare effettivamente le tue tasse. Quindi non pensare che se guadagni meno della soglia non devi presentare un reso.

Per beneficiare di questa esenzione, dovrai essere un residente in buona fede di un paese straniero per un periodo ininterrotto che include un intero anno fiscale, o fisicamente presente in un paese straniero per almeno 330 giorni durante un periodo di 12 mesi.

Se questo ti suona come te, le cose fondamentali da notare sono che dovrai compilare un modulo 2555 o modulo 2555-EZ insieme al tuo normale 1040 per calcolare l'esclusione del tuo reddito da lavoro estero. Se ritieni che ciò possa sembrare complicato e ti occorrerà più tempo per risolverlo, non preoccuparti, i cittadini statunitensi che vivono e lavorano all'estero ricevono automaticamente un'estensione di due mesi per presentare le loro tasse e hanno una scadenza del 15 giugno.

Personalmente, io registro un Form 1040 e un 2555-EZ ogni anno senza alcuna difficoltà, poiché ricevo uno stipendio standard al di sotto della soglia di cui sopra. (Se mai farò di più, non ti preoccupare, tornerò e aggiornerò questo articolo!)

Se questa è la prima volta che effettui il deposito all'estero e non sei sicuro di come depositare, o se il tuo reddito è un po 'più complicato di un normale stipendio da un datore di lavoro, ti consigliamo di chiedere consiglio a un commercialista specializzato in tasse per gli espatriati assicurati di aver archiviato correttamente e con precisione.

Per le istruzioni complete su come presentare le tasse negli Stati Uniti mentre si vive all'estero, è possibile consultare la guida fiscale dell'IRS qui.


Video: Geopolitica della Cina nel 2019. Intervista Giorgio Cuscito - Limes: