In Questo Articolo:

Le procedure di selezione degli audit e le procedure di notifica degli audit dell'Internal Revenue Service richiedono che l'agenzia invii le lettere di notifica del contribuente dopo che sono state selezionate per una verifica fiscale. I revisori dei conti non devono notificare ai contribuenti la selezione per posta raccomandata. Dopo la notifica, i contribuenti possono presentare una richiesta ufficialmente al revisore per condurre la verifica in un luogo specifico, ma l'IRS ha la discrezione di decidere se concedere la richiesta.

L'IRS invia audit fiscali per posta raccomandata?: posta

I contribuenti hanno diritti di ricorso legale per contestare le conclusioni del revisore dopo l'audit.

Procedura di selezione dell'audit

L'IRS seleziona i contribuenti per l'audit utilizzando diverse procedure di selezione. L'IRS può selezionare a caso i contribuenti o utilizzare programmi software che selezionano i contribuenti in base a formule statistiche. L'IRS utilizza anche strumenti di abbinamento dei documenti per selezionare i contribuenti quando i loro registri fiscali non corrispondono alle informazioni del governo federale dai moduli W2 o 1099 moduli. L'IRS può utilizzare gli esami correlati per selezionare i contribuenti. I record relativi agli esami includono le informazioni riportate da altri contribuenti o partner commerciali e investitori interessati dall'IRS selezionati per un audit.

Notifiche di controllo

L'IRS notifica i contribuenti di un controllo imminente per posta o telefono. L'IRS non deve utilizzare la posta raccomandata per notificare ai contribuenti i controlli imminenti e le selezioni di audit. L'IRS può anche notificare i contribuenti per telefono, ma deve inviare una lettera di conferma per posta al momento della notifica al contribuente per telefono. L'IRS non contatta i contribuenti tramite e-mail a causa dei requisiti di divulgazione federale.

Audits per posta

L'IRS può condurre una verifica di persona presso l'azienda del contribuente, dove il contribuente memorizza i registri delle imposte o presso un ufficio IRS locale. L'IRS può anche condurre una verifica per posta. Se l'IRS svolge l'audit interamente per corrispondenza postale, l'IRS invia lettere ai contribuenti che richiedono documenti specifici e informazioni fiscali. Secondo l'Internal Revenue Code, i contribuenti possono opporsi alla verifica per posta tramite una richiesta scritta per un controllo di persona nel caso in cui i registri del contribuente siano troppo estesi per l'invio per posta.

Periodi di revisione e registri

In generale, il codice fiscale consente all'IRS di controllare i record nell'ultimo anno. Tuttavia, se l'IRS trova un errore o un errore sostanziale sui rendimenti del contribuente o su altre informazioni fiscali, l'IRS può rivedere i record negli ultimi sei anni. In generale, la maggior parte degli audit riguarda la dichiarazione dei redditi depositata negli ultimi due anni dal contribuente. Le richieste di posta IRS scritte per le informazioni specifiche che il contribuente deve fornire. Le leggi fiscali impongono ai contribuenti di conservare le informazioni fiscali per almeno tre anni dalla data di deposito. I contribuenti hanno diritti legali durante una verifica fiscale e il diritto di ottenere la rappresentanza durante la verifica. I contribuenti hanno anche i diritti di divulgazione. I contribuenti hanno il diritto di sapere perché l'IRS richiede informazioni specifiche e come l'IRS può utilizzare tali informazioni.

considerazioni

Poiché le leggi fiscali possono cambiare frequentemente, non è necessario utilizzare queste informazioni come sostituto per consulenza legale o fiscale. Rivolgiti a un consulente legale o fiscale autorizzato per esercitare la legge nella tua giurisdizione.


Video: Calling All Cars: The Blonde Paper Hanger / The Abandoned Bricks / The Swollen Face