In Questo Articolo:

Volontà e azioni hanno funzioni diverse. Una volontà determina cosa succede alla proprietà quando il suo proprietario muore. Al contrario, un atto, una volta consegnato, effettua immediatamente un trasferimento legale di beni immobili. Nessuno dei due documenti è intrinsecamente più significativo dell'altro, e i tempi spesso determinano quale documento legale controlla la proprietà. Quelli con domande su uno specifico atto o volontà dovrebbero consultare un professionista immobiliare o immobiliare.

Una volontà sostituisce un atto di garanzia?: garanzia

Né la volontà né le azioni sono innatamente più significative.

Will and Testament

Un'ultima volontà e testamento, o volontà, è un documento in cui un individuo (il "testatore") dà istruzioni su cosa dovrebbe essere fatto con i suoi beni dopo la sua morte. Sebbene il testatore possa creare la sua volontà in qualsiasi momento della sua vita, la volontà non ha effetto fino alla morte del testatore. Spesso, un tribunale deve anche verificare la volontà prima che possa iniziare a operare legalmente.

Atti di garanzia

Le parti usano i fatti per trasferire immobili. Una parte, il concedente, proprietario della proprietà, crea un atto e lo consegna all'altra parte, il beneficiario, al fine di trasferire legalmente la proprietà. Un atto di garanzia è un tipo specializzato di atto contenente numerose promesse, o patti, da parte del concedente. Queste alleanze si traducono in un'ampia promessa che il concedente ha piena proprietà e diritto di trasferire la proprietà. Se gli eventi dovessero dimostrare il contrario, il beneficiario può di solito citare in giudizio il concedente per violazione di queste alleanze.

Wills vs. Deeds

Quando un testamento e un atto trasferiscono entrambi lo stesso pezzo di proprietà, in genere l'azione trionferà. Questo non perché gli atti sovrascrivono automaticamente un testamento, ma perché un atto è progettato per avere effetto immediatamente dopo che il concedente lo consegna al beneficiario, mentre un testamento non ha effetto immediato. Pertanto, il trasferimento della proprietà tramite atto durante la vita del testatore di solito si verificherà prima, e la proprietà non farà più parte della proprietà del testatore quando la volontà avrà effetto.

Ademption by Extinction

Quando una proprietà specifica lasciata in un testamento risulta mancante nella tenuta quando viene testata la volontà, il beneficiario della volontà della proprietà (il "beneficiario") generalmente non riceverà nulla. Questo è un fenomeno legale noto come "l'adempimento per estinzione". Di solito, il beneficiario non può nemmeno ottenere il valore in contanti della proprietà, a meno che la volontà non sia verificata in una giurisdizione che segue la "teoria dell'identità" dell'adesione. In tali giurisdizioni, se il beneficiario può presentare la prova che il testatore lo ha inteso a ricevere il valore della proprietà, piuttosto che solo la proprietà specifica stessa, può essere in grado di recuperare almeno parte del valore dalla proprietà.


Video: LE FALLE NEL SISTEMA - Alberto Micalizzi