In Questo Articolo:

I trasferimenti di fondi elettronici e le carte di debito possono sembrare simili, ma in realtà sono molto diversi. In effetti, la loro unica vera somiglianza sta nel fatto che ciascuno è un sistema di pagamento elettronico senza contante. Ognuno ha i suoi vantaggi e svantaggi e ognuno ha il suo miglior uso.

Uomo d'affari che ottiene soldi dal bancomat

Una carta di debito è l'unico metodo di pagamento elettronico che consente l'accesso ai contanti.

Differenze transazionali

Una differenza principale è che un EFT potrebbe essere un bonifico bancario o una transazione di Clearing House automatizzata, mentre una carta di debito si riferisce solo a una transazione di debito diretto. I bonifici sono trasferimenti elettronici che avvengono tra una banca e l'altra, o tra società di trasferimento di fondi commerciali come Western Union o MoneyGram. Una transazione ACH è un'alternativa di controllo della carta. Infine, una carta di debito è un modo per trasferire fondi, solitamente in tempo reale, da un conto bancario a un commerciante o un bancomat.

Caratteristiche di trasferimento del filo

I bonifici bancari e bancari commerciali sono comuni per i singoli pagamenti sensibili al fattore tempo. In entrambi i casi, i fondi vengono inviati alla parte ricevente tramite un sistema online sicuro. Gli elevati trasferimenti di dollari e bonifici internazionali devono rispettare i regolamenti di registrazione e rendicontazione descritti nel Patriot Act del 2001. Tale atto è stato messo in atto per prevenire il riciclaggio di denaro e impedire alle persone di finanziare attività terroristiche.

Transazioni ACH

Le transazioni ACH sono comuni per scopi aziendali come il pagamento diretto dei depositi, i benefit governativi e i pagamenti delle bollette online personali. A differenza di un bonifico bancario o di una carta di debito, in cui ogni transazione viene elaborata individualmente, la gestione di ACH avviene in lotti di grandi dimensioni in intervalli regolari e predeterminati. Le transazioni in batch vengono inviate alla Federal Reserve o a una camera di compensazione sicura. Dopo l'ordinamento, le singole transazioni vanno alla banca del destinatario, che addebita o accredita il conto bancario della persona.

Carta di debito

Le transazioni con carte di debito saltano un intermediario e si collegano direttamente a una banca oa un istituto finanziario. La maggior parte delle transazioni deduce i pagamenti in tempo reale. Ad esempio, se si fa scorrere una carta di debito in un negozio al dettaglio, il servizio commerciale verifica con il proprio istituto finanziario che i fondi sono disponibili e approva o rifiuta la transazione. Un processo simile presso un bancomat consente di prelevare contanti o depositare denaro su un conto.


Video: N26 Italiano - Banca Online e Carta di Debito