In Questo Articolo:

Diciamo che è necessario ottenere qualcosa di prezioso: un bene, una proprietà, azioni o una società. Generalmente, il valutatore applicherà una misura denominata "valore equo" o "valore equo di mercato" per ottenere un ragionevole prezzo di vendita. Questi termini sembrano identici ma sono molto diversi. La ragione per cui sono diversi si riferisce all'origine, nonché quando e come vengono utilizzati.

Gli agenti stanno dando le chiavi di casa del cliente con la stretta di mano dopo un buon affare presso l'ufficio dell'agenzia. Real Estate and Agreement concept.

Fair Value vs. Valore di mercato

Valore di mercato equo definito

Il valore di mercato equo è la misura del valore più comunemente usata e accettata, il che non sorprende se si comprende che è la misura del fisco. L'Internal Revenue Service lo definisce così: "Il prezzo al quale la proprietà passerebbe di mano in mano tra un compratore disposto e un venditore disposto quando il primo non ha alcuna costrizione all'acquisto e quest'ultimo non ha alcuna costrizione a vendere, entrambe le parti avere una conoscenza ragionevole o fatti rilevanti. " Fondamentalmente, è il numero obiettivo che ti aspetteresti di vedere se metti la tua risorsa in vendita sul mercato.

Fair Value Defined

Il fair value è la misura standard di valutazione ai sensi dei Principi contabili generalmente accettati, un insieme comune di regole contabili utilizzate per la rendicontazione finanziaria. Il Financial Accounting Standards Board lo definisce così: "Il prezzo che si percepirebbe per vendere un'attività o pagato per trasferire una passività in una transazione ordinata tra partecipanti al mercato alla data di valutazione." Se ciò sembra confuso, è perché lo è. Per aggiungere confusione, la maggior parte degli stati definisce il fair value in situazioni specifiche come i procedimenti di divorzio, e quella definizione potrebbe significare qualcosa di completamente diverso rispetto a quando è utilizzato per la rendicontazione finanziaria.

La parola chiave è "mercato"

Il valore di mercato equo è il prezzo che si otterrebbe se un venditore e un acquirente completamente romanzati comprassero e vendessero qualcosa sul mercato. La parola chiave qui è "mercato". L'utilizzo del mercato come base per la valutazione presuppone che entrambe le parti siano disposte, ragionevoli e abbiano piena conoscenza dei fatti; che nessuna delle parti è vincolata dal trading o detiene più chip di contrattazione rispetto agli altri. È una valutazione oggettiva e interamente teorica. Gli estimatori usano il giusto valore di mercato per valutare beni, proprietà, donazioni e transazioni di successione, imprese e beni immobili per scopi commerciali e fiscali.

Obiettivo vs. Soggettivo

Confrontate il valore equo di mercato con il valore equo, che tiene conto di alcuni fatti di base su uno specifico acquirente o venditore. Supponiamo, ad esempio, di valutare gli interessi commerciali in una situazione di fusione. Gli azionisti di minoranza qui non sono né "fittizi" né "disposti", poiché potrebbero sentirsi schiacciati dalla fusione. Questi azionisti hanno un controllo inferiore rispetto ai maggiori azionisti e i loro interessi commerciali possono essere meno negoziabili - entrambi questi limiti tendono a ridurre il prezzo nel mercato aperto. Una misura del valore equo riconoscerebbe questi fatti e proteggerebbe gli azionisti di minoranza dall'essere obbligati ad accettare un prezzo scontato ingiustamente. Gli estimatori tendono a utilizzare il valore equo quando valutano azioni quotate in borsa e in altre circostanze personali come le procedure di divorzio.

Quale scegliete?

Nella maggior parte dei casi, non è possibile scegliere quale metodo di valutazione utilizzare. I contratti, come gli accordi con gli azionisti, potrebbero specificare quale metodo di valutazione si dovrebbe applicare e le leggi statali hanno in genere qualcosa da dire su come utilizzare il valore equo. In definitiva, dovrai collaborare con un perito che può aggiungere un contesto tanto necessario.


Video: Trading Play - Analisi Fondamentale - Simple Fair Value Azioni