In Questo Articolo:

Entrate lorde e reddito lordo sono due cifre fondamentali per un analista che valuta la salute dell'azienda. Mentre le entrate lorde indicano il volume di vendite che l'impresa ha generato, il reddito lordo indica all'analista quanto redditizie siano state queste vendite. I livelli assoluti e la relazione tra questi numeri dipingono un quadro dettagliato della salute finanziaria dell'azienda.

Entrate lorde vs. Reddito lordo: lordo

Le entrate non sempre si traducono in profittabilità.

Reddito lordo

Le entrate lorde dell'azienda sono l'ammontare totale di denaro che l'impresa assume dalle vendite. Ciò potrebbe non corrispondere esattamente a tutti i soldi che l'impresa riscuote durante l'anno poiché "voci straordinarie" sul conto economico possono anche comportare un aumento di denaro. Questi includono fonti di reddito che non sono correlate alle normali operazioni dell'impresa, come il denaro versato alla società a seguito di un accordo legale o di una sovvenzione governativa.

Reddito lordo

Il reddito lordo è l'utile netto dell'imposta prima dell'imposta. Per arrivare al reddito lordo, due elementi devono essere detratti dalle entrate lorde. La merce restituita deve essere detratta per trovare le entrate nette, dopodiché il costo della merce venduta deve essere contabilizzato per arrivare al reddito lordo. Il costo del venduto comprende solo i costi diretti relativi alla produzione dell'articolo venduto o alla fornitura del servizio. Il costo delle merci di un produttore di formaggio includerebbe cose come il costo del latte, i salari dei lavoratori coinvolti nella produzione, il costo del materiale di imballaggio, l'elettricità e così via. I costi di pubblicità o gli stipendi del personale non coinvolto nella produzione non sono inclusi nel costo delle merci e tali costi non influenzeranno il profitto lordo dell'azienda.

Grandi entrate

Quando sia il reddito lordo che il reddito lordo dell'azienda sono soddisfacenti, c'è poco da criticare. Tuttavia, se i ricavi sono alti mentre il profitto lordo non riesce a soddisfare le aspettative, l'azienda dovrebbe probabilmente concentrarsi su sforzi di riduzione dei costi o aumentare il prezzo di vendita. Una tale combinazione significa che l'azienda vende abbastanza, ma non gira un utile sufficiente su ciascun articolo venduto. Il motivo potrebbe essere l'alto costo di produzione o l'eccessiva riduzione dei prezzi per attirare i clienti. Le giovani aziende tendono ad avere un alto reddito ma un reddito relativamente basso poiché si impegnano in tagli aggressivi dei prezzi e campagne promozionali fino a quando non ottengono un punto d'appoggio nel mercato, il che si traduce in una minore redditività. Tale situazione è quindi meno preoccupante in un'impresa di recente costituzione rispetto a un'istituzione consolidata.

Alto profitto

Se i ricavi lordi sono insoddisfacenti, ma i profitti soddisfano le aspettative, l'impresa potrebbe fare bene a ridurre i suoi prezzi. Tali pratiche spesso indicano una politica dei prezzi inflessibile in cui la società insiste su prezzi premium e perde il volume delle vendite di conseguenza. Le campagne promozionali più frequenti e gli sconti sui volumi possono essere considerati un rimedio. D'altra parte, alcune aziende si astengono da tali promozioni o riduzioni di prezzo per mantenere un'immagine prestigiosa e di lusso e fare bene nel lungo termine. Non tutti i giocatori intendono essere un venditore di grandi volumi.


Video: L'Irpef: tassa odiata e sconosciuta