In Questo Articolo:

Uno dei principali protagonisti della vacanza presenta la catena di fornitura che quest'anno ha perso terreno: Toys 'R' Us potrebbe essere stata un'icona dell'infanzia, ma a marzo, la compagnia di 70 anni ha iniziato a liquidare i suoi negozi. Per i veri credenti, il negozio sta facendo alcuni passi indietro nel mercato. Per tutti gli altri, è tempo di esplorare altre opzioni.

I soliti sospetti sono più che pronti. Amazon, Walmart.com e Target.com sono le scelte migliori degli acquirenti di giocattoli per gli acquisti online, ma c'è una presa interessante. Circa 6 su 10 ex clienti di Toys and Babies 'R' Us hanno detto alla società di ricerca Criteo di aver cercato un negozio di mattoni e malta per gli acquisti che altrimenti avrebbero fatto nei negozi chiusi. Ciò si accumula con altri trend di vendita al dettaglio e potrebbe offrire maggiori opportunità per supportare le piccole imprese locali.

Detto questo, c'è sempre più di cui preoccuparsi. Il gruppo americano PIRG ha appena pubblicato il suo rapporto Trouble in Toyland del 2018, esponendo alcuni dei pericoli per i bambini presentati dai giocattoli più popolari di quest'anno. I giocattoli intelligenti possono compromettere la privacy, i pennarelli non possono superare i regolamenti, il trucco può contenere amianto e la melma acquistata in negozio potrebbe contenere livelli tossici del borace degli ingredienti per la pulizia. In effetti, almeno 15 dei 40 giocattoli testati dal gruppo potrebbero non essere sicuri per i bambini.

Lo shopping natalizio non dovrebbe essere un campo minato (almeno così). Ovunque trovi giocattoli per bambini, ricontrolla per assicurarti che siano adatti all'età. E se sei uno dei fortunati, controlla il tuo pop-up di Toys o R 'Us più vicino a Kroger o Party City. Geoffrey the Giraffe potrebbe non essere sparito a lungo.


Video: BLACK FRIDAY HAUL 2018??