In Questo Articolo:

Hai tanti motivi per restare in ufficio in ufficio. I bravi ragazzi in realtà non finiscono sempre per ultimi nel mondo professionale, e i vostri colleghi e supervisori apprezzeranno tutti chi fa il lavoro e si tiene pulito a riguardo. Ma ora hai un motivo in più per rimanere onesto sul lavoro: sembri più capace a causa di ciò.

Gli psicologi della Stanford University hanno appena pubblicato delle ricerche su come percepiamo persone disoneste o immorali. La maggior parte del loro studio investigava trasgressioni minori ma non insignificanti, come taccheggio o imbroglio. A noi in realtà non piacciono le persone che classifichiamo come immorali, piuttosto che trovare l'immoralità in persone che non ci piacciono. Inoltre, lo studio ha anche dimostrato che, nonostante le nostre proteste, la nostra opinione sul comportamento privato di una persona riflette su come vediamo il loro lavoro.

Tutto ciò si unisce per influenzare la nostra percezione delle persone sul posto di lavoro. Le persone meno oneste sono considerate meno capaci; i ricercatori ipotizzano che ciò possa essere dovuto al fatto che pensiamo che queste persone abbiano una scarsa intelligenza sociale, che non siano bravi a navigare nelle situazioni sociali. Ma lo studio ha un rovescio della medaglia, uno che può o non può essere incoraggiante.

Le persone disoneste con un'elevata intelligenza sociale erano viste come "machiavelliche, astute e strategiche", secondo un comunicato stampa. Può spiegare perché siamo così costretti da storie di maltrattamenti aziendali, ma è anche vero che il trattamento inadeguato e il cattivo comportamento non producono i risultati migliori, soggettivamente o oggettivamente. Quindi, sbagliando dal fare la cosa giusta, se hai la possibilità di scegliere - in realtà è più probabile che tu venga premiato per questo.


Video: LE FALLE NEL SISTEMA - Alberto Micalizzi