In Questo Articolo:

Quando la società blocca la tua carta di credito, pone una trattenuta sulla tua linea di credito per l'importo stimato della tua fattura finale. Anche se non hai completato la transazione, la parte del credito che non è più bloccata è disponibile per altri addebiti. Questo può rivelarsi particolarmente scomodo se il commerciante piazza una presa maggiore di quella che intendi utilizzare, in quanto la tua carta potrebbe quindi avere meno potere d'acquisto di quanto pensi.

Come funziona un blocco

Fornitori di servizi, come alberghi e agenzie di noleggio auto, spesso bloccano la carta di credito quando si avvia una transazione - per esempio, quando effettui il check-in o ritiri una macchina. L'azienda stima la fattura finale per un determinato numero di giorni, oltre a tasse e commissioni applicabili. Spesso aggiunge anche ulteriori costi stimati, come per esempio il servizio in camera o la benzina.

Utilizzando una connessione elettronica all'emittente della carta di credito, l'azienda riserva l'importo stimato della fattura finale sulla tua carta di credito. Supponendo di avere abbastanza credito disponibile, la banca approva l'importo e lo sottrae dal credito disponibile. Ad esempio, potresti avere $ 2.000 di credito disponibile e un hotel richiede un blocco per $ 800. Una volta che la banca accetta l'addebito, il credito disponibile scende a $ 1,200.

Il buono e il cattivo

Il blocco garantisce solo che la carica finale passerà, a condizione che non superi l'importo bloccato. Come titolare del conto della carta di credito, questo significa non è possibile utilizzare alcun credito bloccato fino a quando la sospensione non viene revocata.

Questo rimane il caso anche quando le spese stimate possono superare quello che effettivamente spenderete di una quantità significativa. Ad esempio, un hotel può aggiungere l'equivalente di più fatture da bar all'ammontare stimato, riducendo il credito disponibile. Questo non è un problema se si dispone di credito da risparmiare, ma se si sta premendo contro il limite di credito, si può ottenere una spiacevole sorpresa quando si tenta di utilizzare la carta per pagare per cena in seguito.

Stato del blocco

Se si utilizza la stessa carta per pagare il conto che è stato utilizzato per iniziare la transazione, dovrebbe comparire l'addebito effettivo e la sospensione dovrebbe scomparire in 1 o 2 giorni, secondo la Federal Trade Commission. Se usi un altro metodo, come una carta diversa o un assegno, non è insolito che un blocco rimanga molto più a lungo.

Evita sorprese

Puoi proteggerti dal blocco delle sorprese chiamando la società della tua carta di credito e chiedendo se consente blocchi, chi ti permette di bloccare la tua carta e quanto possono durare i blocchi. Le risposte che ottieni possono influire sulla carta che utilizzi.

Poni queste domande prima di far scorrere la carta. Quando si prenota una camera o un'auto, chiedi se l'azienda blocca la tua carta e quale importo verrà bloccato. Chiedi anche per quanto tempo il blocco rimarrà sulla tua carta.

Rimozione di blocchi

Per rimuovere un blocco il prima possibile, completare la transazione utilizzando la stessa carta hai usato inizialmente. Se preferisci pagare con un metodo diverso, chiedi al cassiere di rimuovere il blocco quando paghi il conto. Chiedi quanto tempo la società rimuoverà il blocco e seguirà se non lo fa.


Video: VIDEO SISTEMA ANTICLONAZIONE CARTE CONTACTLESS GTS