In Questo Articolo:

La sicurezza sociale calcola le prestazioni per tutta la durata del lavoro, utilizzando 35 anni di lavoro per prestazioni pensionistiche. La sicurezza sociale basa i calcoli sui benefici di invalidità sui guadagni medi della vita, adeguando o indicizzando il reddito più vecchio per riflettere il valore corrente. Se non si dispone di 35 anni di storia lavorativa, la sicurezza sociale utilizza la cronologia del lavoro che si ha.

Storia del lavoro

Un lavoratore ha bisogno di 10 anni o 40 crediti di storia lavorativa per prestazioni pensionistiche, ma la Previdenza sociale può basare i sussidi di invalidità in appena sei crediti su tre anni immediatamente prima della disabilità. Questo è un anno e mezzo di storia del lavoro. La sicurezza sociale utilizza la durata del lavoro o il lavoro recente per calcolare se si qualificano per le prestazioni di invalidità se la sicurezza sociale rileva che si è disabilitato. La durata del lavoro richiede due anni di lavoro se la disabilità inizia all'età di 30 anni e di sette anni all'età di 50 anni, con molti punti in mezzo. La tua età e la tua storia lavorativa aiutano a determinare la tua qualifica per i sussidi di invalidità della Social Security.

invalidità

La sicurezza sociale non paga le prestazioni di invalidità su qualcosa di meno della disabilità totale. La disabilità ai sensi degli standard di sicurezza sociale richiede che non siate in grado di partecipare ad attività lucrative sostanziali. Questo è in ogni campo, non solo il lavoro che hai fatto prima della tua disabilità. La sicurezza sociale basa i calcoli sui benefici di invalidità sulla disabilità del 100%. La tua disabilità deve durare per sei mesi prima di un premio di indennità e deve durare più di un anno o essere un terminale per qualificarti.

calcoli

La sicurezza sociale basa i calcoli sulla disabilità sugli stessi fattori dei benefici pensionistici. Indica le entrate passate per il valore corrente. La sicurezza sociale arriva a un guadagno mensile indicizzato medio, o AIME. I calcoli del computer dividono l'AIME in tre sezioni e arrivano all'ammontare dell'assicurazione principale o al PIA. Il PIA è il calcolo mensile dell'età di pensionamento completo per il pensionato a 66 anni. Questo calcolo è del 100%. Una persona che va in pensione all'età di 62 anni riceve il 75% di PIA. Una persona disabile riceve benefici basati sui calcoli alla data dell'ultimo impiego, meno riduzione per i compensi dei lavoratori o premi simili. Il ricalcolo dei sussidi di invalidità si verifica ogni tre anni.

Benefici Pianificatore e dichiarazione

Ogni anno, dopo i 25 anni, ricevi una dichiarazione di previdenza sociale che riflette il tuo pagamento previdenziale stimato e il tuo pagamento di indennità di invalidità stimati. I calcoli dei benefici previdenziali considerano il reddito futuro al tasso corrente; il calcolo della disabilità considera il reddito alla data dei calcoli. È possibile richiedere una dichiarazione di sicurezza sociale se non si dispone di uno corrente o se si desidera una dichiarazione che è più attuale. È possibile utilizzare il pianificatore di invalidità sul sito Web di Social Security per calcolare anche i pagamenti stimati di invalidità.


Video: COSENZA: TRUFFA ALL’INPS. INDIVIDUATI 517 BRACCIANTI FITTIZIAMENTE ASSUNTI