In Questo Articolo:

Quando si contesta una voce sul proprio rapporto di credito e si invia una controversia all'ufficio crediti, ci sono 30 giorni per rispondere. Questa cronologia fa parte della Fair Credit Reporting Act e garantisce che gli errori non rimangano nel vostro record in modo permanente. Tuttavia, mentre il breve periodo di tempo può causare la caduta di alcune voci nel rapporto di credito, ciò non significa che rimarranno.

Uomo che utilizza tablet pc e carta di credito al coperto, Shopping online

Qualcuno sta controllando il loro rapporto di credito online.

Finestra di 30 giorni

Le agenzie di credito sono obbligate a ritirare le voci contestate dalle relazioni di credito dopo 30 giorni, a meno che il creditore non possa provare che l'iscrizione è valida. Anche se la voce è valida, verrà comunque cancellata dal rapporto di credito se il creditore non la verifica in tempo utile. Ciò non significa che le voci siano andate per sempre, comunque. Se il creditore successivamente verifica la voce, la voce ritorna sul rapporto di credito. Ciò potrebbe accadere quando un emittente della carta di credito che segnala le attese mensili invia la verifica fino alla successiva data di segnalazione.

Il calendario può cambiare

Se il creditore dichiara che una voce negativa sul proprio rapporto di credito è valida e fornisce elementi di prova a supporto di tale opinione, l'ufficio crediti non rimuoverà la voce dal proprio rapporto. In questo caso, dovrai intraprendere ulteriori azioni per dimostrare che il creditore è in errore e che la voce non appartiene a questo. Questo può richiedere molto più di 30 giorni. Scrivi un'altra lettera di disputa specificando perché ritieni che la voce non sia valida. Successivamente, spedisci la lettera al creditore e all'ufficio di segnalazione. Fai sapere loro che stai anche inviando copie al Better Business Bureau, al Consumer Financial Protection Bureau e forse al tuo procuratore generale dello stato. In alcuni casi potrebbe essere necessario intraprendere un'azione legale per eliminare definitivamente l'articolo dai tuoi registri.


Video: Se il garante non paga, cosa succede?