In Questo Articolo:

La documentazione richiesta per il rifinanziamento di una casa include i moduli W2, gli stub di pagamento delle ultime due settimane, le dichiarazioni dei redditi e una richiesta di prestito. Potrebbero essere necessarie fino a due settimane per raccogliere queste informazioni. La documentazione è necessaria per assistere i sottoscrittori nel determinare la redditività del prestito. Aiuta a determinare la probabilità che il prestito venga rimborsato.

Quanto tempo ci vuole per rifinanziare una casa?: quanto

Quanto tempo ci vuole per rifinanziare una casa?

Documentazione

Valutazione

I periti vengono assunti dalla società di rifinanziamento o da un broker di mutui per determinare il valore della casa. Spesso, i periti determinano il valore di una casa confrontando i prezzi di vendita e i valori di case simili nelle vicinanze. Di solito occorrono due settimane per l'ispezione di valutazione e il perito per documentare i risultati.

Valutazione delle informazioni

Dopo la presentazione della documentazione e della valutazione del prestito, la società di rifinanziamento valuta le informazioni. Gli ufficiali di prestito determinano il tasso di interesse e iniziano a creare i documenti di chiusura del prestito per il procuratore immobiliare. Questo processo può richiedere da una a tre settimane.

Chiusura

La chiusura è prevista con la società di rifinanziamento, il mediatore di ipoteca, il procuratore immobiliare e il proprietario di casa. Ci vuole circa una settimana per pianificare e condurre l'appuntamento con l'avvocato di chiusura.

imprevisti

A seconda della complessità del prestito, il processo di rifinanziamento può richiedere da due settimane a otto settimane. La linea del tempo è flessibile.


Video: Cosa sapere prima di comprare una casa | Alfio Bardolla