In Questo Articolo:

Esamina il tuo estratto conto bancario o online alla fine di ogni mese e confronta i tuoi assegni duplicati con gli importi indicati nell'estratto conto. Se tutto corrisponde, è possibile scartare i controlli duplicati, a meno che non si usi tale account per la propria attività o per pagare le spese deducibili dalle tasse.

Controlla i tuoi duplicati rispetto alla tua dichiarazione

Tieni più a lungo i duplicati per le spese deducibili

Se hai pagato per beni o servizi commerciali idonei con un assegno e hai pianificato di effettuare detrazioni per tali spese, dovresti conservare i tuoi assegni duplicati per molto più tempo, poiché l'IRS considera tali assegni duplicati "prova di pagamento" per quegli acquisti deducibili. Salvare i record delle spese aziendali per un minimo di sei anni o, ancora meglio, a tempo indeterminato.

Linea di fondo

Bankrate raccomanda di mantenere tutti i controlli duplicati per le spese deducibili come donazioni di beneficenza, spese aziendali, alimenti e pagamenti ipotecari per almeno sei anni, se non indefinitamente.


Video: Come ti rubo i soldi dalla carta di credito