In Questo Articolo:

Se il 15 aprile o una lettera inaspettata dall'Internal Revenue Service ti fa venire i brividi lungo la schiena, non rabbrividisci più. Sapere cosa tenere, cosa lanciare e come essere preparati quando le domande arrivano davvero non è poi così difficile. Tutto ciò di cui hai bisogno è una quantità modesta di pianificazione e organizzazione, alcuni semplici strumenti e un'ora circa all'anno.

Quanto tempo è necessario conservare i registri finanziari e le dichiarazioni bancarie?: necessario

Mantieni i tuoi registri finanziari organizzati per una rapida consultazione.

Le tasse

Conserva i documenti fiscali e tutti i documenti giustificativi per almeno tre anni; tuttavia, è consigliabile mantenerli fino a sette anni. Se l'IRS ritiene che tu abbia meno entrate del 25% o più, hanno sei anni per metterti alla prova. Altri errori di base hanno uno statuto di limitazioni di tre anni. Mantiene gli stub per gli stipendi per un anno e riconcilili con la tua dichiarazione W-2. Supponendo che il tuo W-2 sia corretto, distruggi gli stub e mantieni il W-2 con i tuoi documenti fiscali di supporto.

Piani di pensionamento

Mantieni 401k trimestrali e altre dichiarazioni del piano di pensionamento per un anno, fino a quando non ricevi la dichiarazione annuale per ogni account. Conciliare le dichiarazioni trimestrali con le dichiarazioni annuali per garantire l'accuratezza delle informazioni. Supponendo che la dichiarazione annuale sia corretta, scartare le dichiarazioni trimestrali e mantenere quella annuale per tutto il tempo in cui si dispone dell'account. Se i contributi ai tuoi conti pensionistici individuali non sono deducibili dalle tasse, tieni i registri per tutto il tempo in cui hai il conto. Quando si prelevano fondi, potrebbe essere necessario dimostrare che le tasse sono già state pagate.

Dichiarazioni del conto di intermediazione

Mantieni le dichiarazioni di intermediazione finché non vendi le azioni. Dopo la vendita, è necessario includere le dichiarazioni come documentazione di supporto con la dichiarazione dei redditi.

Record di abitazioni

Conservare le registrazioni relative al costo di acquisto della vostra casa o eventuali riparazioni o aggiornamenti per tutto il tempo che possiedi la casa. Tutti i documenti relativi alla vendita della tua casa dovrebbero essere conservati per sei anni.

Dichiarazioni e ricevute della carta di credito

Conservare le singole ricevute della carta di credito fino all'arrivo della dichiarazione mensile e riconciliare le due per garantire l'accuratezza. Le ricevute possono quindi essere distrutte e tutte le dichiarazioni contenenti informazioni fiscali devono essere salvate con i documenti fiscali di supporto.

Fatture

Conserva la maggior parte delle fatture per un anno, ammesso che tu abbia una prova di pagamento come un assegno annullato. Le fatture per articoli di grandi dimensioni, tuttavia, devono essere conservate per tutto il tempo in cui si possiede l'oggetto. Questi includerebbero mobili, automobili, gioielli costosi ed elettrodomestici. Avrai bisogno di quella documentazione se dovessi presentare una richiesta di risarcimento.

Sicurezza

Le registrazioni dell'anno corrente possono essere conservate a casa in una scatola o in un archivio. Considera una casella di file ignifuga o una cassetta di sicurezza per qualsiasi record che sarebbe difficile o costoso da sostituire. Distruggi documenti duplicati o non richiesti, ma fallo in sicurezza. Periodicamente le banche accettano di distruggere i documenti per i propri clienti o di acquistare il proprio shredder. Non correre rischi con il furto di identità.


Video: IL GRANDE BROGLIO