In Questo Articolo:

La procura di tua madre ti consente di agire legalmente per lei in varie questioni finanziarie, come il conto bancario e le transazioni immobiliari. È necessario disporre di un documento di procura firmato da tua madre o di un ordine del tribunale di agire come tale. La portata della tua autorità è specificata nella procura stessa e tua madre ha il diritto di revocare il potere in qualsiasi momento se è in grado di farlo.

Passo

Ottieni un modulo per la procura da compilare da un negozio di stampa legale. Acquista un modulo da un negozio nel tuo stato, in quanto il modulo deve rispettare gli standard statali.

Passo

Parla con tua madre. Tua madre deve essere disponibile e in grado di firmare la procura. Spiega quali doveri hai il diritto legale di esibirti per lei. Annota i suoi desideri e le richieste di una guida futura se dovesse diventare incapace. Stabilire un limite di tempo per l'efficacia della procura, se presente.

Passo

Compilare la procura per intero. Scrivi il nome e l'indirizzo di tua madre nella sezione "principale"; il principale è la persona che sta concedendo il potere. Scrivi il tuo nome e indirizzo nella sezione dei destinatari, denominata "avvocato-in-fatto" o "agente". Designare una procura alternativa, se presente. Segui le istruzioni del modulo per compilare la sezione dei poteri. Alcune forme richiedono di eliminare i poteri che non vengono concessi, mentre altri dirigono quelle linee essere lasciate in bianco.

Passo

Chiedi a tua madre di firmare e datare il modulo di fronte a un notaio qualificato. Visita la tua banca o l'ufficio del registratore locale per ricevere servizi notarili. Conserva la procura in un luogo sicuro e fai fare delle copie.

Passo

Contatta un avvocato se tua madre non è in grado o non vuole firmare la procura. Contatta l'associazione degli avvocati per un elenco di avvocati che si concentrano sulla legge sulla tutela. Dovrai presentare una petizione alla corte per ottenere la procura per tua madre.


Video: Figlio violento distrugge casa della madre, la Procura: