In Questo Articolo:

Non c'è nulla di mistico o di ingannevole sul costo medio. È un concetto di contabilità estremamente semplice. Il calcolo indica il costo medio di prodotti simili venduti durante un periodo di tempo specifico. Il suo scopo è di allocare il costo dei beni disponibili per la vendita sulla base del costo unitario medio ponderato sostenuto.

Come calcolare il costo medio: medio

Il costo medio è un calcolo fondamentale nella produzione.

Formula di costo medio

Il calcolo del costo medio presuppone che i prodotti siano simili per natura, il che significa che la formula del costo medio non dovrebbe essere utilizzata per calcolare il costo medio delle mele e delle arance, ma delle mele separatamente dalle arance. La formula utilizzata dalla comunità contabile per calcolare il costo medio è:

Costo delle merci disponibili per la vendita / Unità totali disponibili per la vendita = Costo unitario medio ponderato

Costo medio e strutture di costo

Non tutti i prodotti sono venduti utilizzando la stessa struttura di costo. Alcuni prodotti sono venduti utilizzando un'unità di misura (libbra, oncia, oncia fluida, dozzina, mezza dozzina, ecc.) E altri prodotti sono venduti per unità. Ad esempio, il costo medio delle mele è:

$ 5,000 / 8,525 libbre di mele = $ 0,59 per libbra

Tuttavia, il costo medio delle arance è:

$ 5.000 / 3.900 arance = $ 0,78 per arancia

Poiché la struttura dei costi delle mele e delle arance è diversa (per libbra contro unità), il costo medio sarà diverso.

Costo medio e costo delle merci disponibili per la vendita

Il costo delle merci disponibili per la vendita è la somma delle scorte iniziali della merce e il costo di tali beni. Ad esempio, il costo delle merci disponibili per la vendita di mele:

Data......... Descrizione..................... Unità........ Costo unitario........Costo totale

1 gennaio........ Inizio inventario......... 1.500........ $ 0.50............. $ 750.00 28-feb...... Acquisto....................... 750........... $ 0.65............. $ 487,50 15-Apr...... Acquisto....................... 1,250........ $ 0,60.............. $ 750,00 31 maggio..... Acquisto....................... 875........... $ 0,50............. $ 437,50 29 luglio....... Acquisto....................... 1.500........ $ 0.45............. $ 675.00 10-ago..... Acquisto....................... 1.000........ $ 0,55............. $ 550,00 30 settembre..... Acquisto........................ 750.......... $ 0,60............. $ 450,00 5-nov....... Acquisto........................ 900.......... $ 1.00............. $ 900.00............... totale:.............................. 8525............................ $ 5,000.00

Costo medio e costo dei beni venduti

Il costo dei beni venduti è un termine contabile che indica il costo dei beni venduti durante un determinato periodo. La formula utilizzata per determinare il costo del venduto è:

Costo delle merci disponibili per la vendita durante il periodo - Scadenza dell'inventario = Costo del venduto

Costo medio e inventario finale

La fine dello spazio pubblicitario è la quantità di inventario rimasta alla fine del periodo. La cessazione dell'inventario è suddivisa in unità, costo unitario e costo totale (unità moltiplicate per costo unitario). Questa quantità di inventario sarà denominata Inventario iniziale all'inizio del periodo successivo.


Video: Il Costo Marginale