In Questo Articolo:

Common Equity riflette la proprietà aziendale assegnata agli azionisti comuni. I proprietari di azioni ordinarie possono esercitare i diritti di voto, possono ricevere dividendi e possono beneficiare di un aumento del prezzo delle azioni. Il capitale comune è importante come strumento per gli investitori per calcolare i coefficienti finanziari, come il rendimento del capitale azionario comune, che indica quanto sia redditizia la società.

Come calcolare il Common Equity: ordinarie

Il capitale comune è rilevato a bilancio sotto il patrimonio netto.

Passo

Moltiplicare lo stock comune in circolazione per il valore nominale del titolo per determinare la parità di azioni ordinarie in circolazione. Il valore nominale è un importo nominale che non ha alcuna relazione con il prezzo effettivo del titolo. Le aziende rivelano queste informazioni nel loro bilancio. Ad esempio, una società ha 100.000 azioni al valore nominale di $ 1 ha un valore nominale di $ 100.000 di azioni.

Passo

Determinare l'eccedenza di capitale per azioni ordinarie. Di solito questo è sotto un account denominato Additional Paid-in Capital (APIC) sul bilancio. L'APIC rappresenta l'ammontare di denaro raccolto dalla società quando ha emesso il titolo, meno il valore nominale del titolo. Nell'esempio, una società ha APIC - Azioni ordinarie di $ 24,9 milioni, il che significa che ha emesso $ 25 milioni in azioni ordinarie, di cui $ 100.000 erano pari.

Passo

Determinare i guadagni mantenuti della società, che sono i profitti accumulati dal lancio. Le società dichiarano gli utili non distribuiti nel proprio bilancio nella sezione Patrimonio netto degli azionisti. Nell'esempio, l'azienda ha $ 2 milioni di utili non distribuiti.

Passo

Aggiungere il valore nominale delle azioni ordinarie più il surplus di capitale e gli utili non distribuiti per determinare il capitale comune. Nel nostro esempio, $ 100.000 più $ 24,9 milioni più $ 2 milioni equivalgono a $ 27 milioni di azioni ordinarie.


Video: Calculating stock beta using Excel