In Questo Articolo:

Molte persone fanno molto affidamento sulle carte di credito per pagare per necessità e stravaganze. Tuttavia, quando il pagamento con carta di credito è dovuto, a volte può essere uno shock vedere quanto è il pagamento minimo. Sapere come calcolare il pagamento minimo da solo non solo può ridurre lo shock, ma può anche aiutarti a pianificare il budget in modo più accurato. Ci sono due modi in cui le società di carte di credito calcolano i pagamenti: dall'Office of the Comptroller of Currency o da una percentuale del saldo in essere.

Come calcolare il pagamento minimo su una carta di credito: minimo

Calcola il pagamento minimo su una carta di credito

Passo

Chiama la società della tua carta di credito o leggi il retro dell'ultima dichiarazione per verificare se il tuo istituto di credito calcola i pagamenti minimi dall'Office della formula raccomandata 2003 di Comptroller of Currency o dalla percentuale del saldo.

Passo

Determina l'importo delle commissioni di transazione che hai sostenuto durante il mese. In genere, le transazioni gratuite vengono effettuate su anticipi di cassa e trasferimenti di saldo. Altre tasse possono includere l'assicurazione contro le frodi o, per alcune carte di credito, le quote associative mensili.

Passo

Conferma l'APR (Percentuale annuale della percentuale) sulla tua carta. Poiché l'APR può cambiare durante la vita di una carta di credito, probabilmente dovrai controllare l'ultima fattura per assicurarti che sia ciò che ricordi. Ciò è particolarmente vero se hai aperto l'account durante una promozione APR pari allo zero percento, poiché l'APR aumenta dopo 6 mesi a un anno.

Passo

Trova il saldo in sospeso sulla tua carta. Questo è quanto devi attualmente, non il tuo limite di credito.

Passo

Calcola il pagamento minimo su una carta di credito utilizzando la formula dell'OCC. In primo luogo, moltiplica il tuo saldo dovuto dal tuo TAEG. Se, ad esempio, devi $ 1.500 su una carta con il 15% di APR, l'equazione sarebbe 1.500 x 0.15 = 225. Metti da parte questo numero per inserire la formula.

Passo

Moltiplica il tuo saldo dovuto dell'1 percento. Nello stesso esempio, l'equazione sarebbe 1.500 x 0.01 = 15.

Passo

Aggiungi questo numero al numero ottenuto quando hai moltiplicato il saldo con il tuo TAEG. Quindi aggiungi la somma alle tue spese di transazione. Questo è il tuo pagamento minimo. Quindi, se si dovevano $ 20 in commissioni di transazione, l'equazione sarebbe simile a questa: $ 225 (saldo in sospeso dei tempi di APR) + $ 15 (1% di saldo in sospeso) + $ 20 (commissioni di transazione) = $ 260 (pagamento minimo).

Passo

Calcola il pagamento minimo sulla tua carta di credito in base al tasso percentuale del prestatore se non usano la formula OCC. In questo caso è necessario confermare, leggendo una dichiarazione corrente o contattando l'emittente, quale percentuale del saldo viene utilizzata per determinare il pagamento. Di solito è tra il 2 e il 4 percento.

Passo

Moltiplica il tuo saldo per quella percentuale. Ad esempio, un saldo di $ 1.500 al 4 percento sarebbe 1.500 x 0.04 = 60.

Passo

Si noti che una buona parte di quel pagamento sta andando verso l'interesse. Puoi calcolare quanto dividendo il tuo APR di 12 (per mesi) e moltiplicandolo per il tuo saldo residuo. Quindi il pagamento degli interessi su una carta con un saldo di $ 1,500 e un APR del 15% sarebbe di $ 18,75. Ciò significa che del tuo pagamento di $ 60, solo $ 41.25 di esso sta contribuendo a ridurre il tuo saldo.


Video: 10 metodi per contestare una cartella di pagamento | avv. Angelo Greco | Questa è la legge