In Questo Articolo:

Se al momento lavori come un appaltatore indipendente o consideri una posizione come appaltatore, dovrai valutare l'impatto fiscale. Sotto la solita situazione da datore di lavoro a dipendente, il datore di lavoro paga il 7,65% per le tasse di previdenza sociale e Medicare e il dipendente paga un altro 7,65%, che viene trattenuto direttamente dalla busta paga. Un appaltatore indipendente non ha trattenuto la Social Security o la tassa sul Medicare ed è responsabile per la parte del datore di lavoro e dei dipendenti per una tassa combinata del 15,3%. Capire questo è importante per comprendere le reali implicazioni fiscali per un appaltatore indipendente.

Come calcolare l'imposta sul lavoro autonomo se vieni pagato come un contraente indipendente: calcolare

Il calcolo delle imposte sul lavoro autonomo non è schiacciante.

Passo

Scrivi lo stipendio annuale che stai anticipando come imprenditore indipendente. Questo è il numero base su cui calcolerete le tasse di lavoro autonomo dovute.

Passo

Sottrarre il 7,65 percento da questa cifra. L'Internal Revenue Service (IRS) consente di detrarre il 7,65% come se fosse il proprio datore di lavoro. Quindi, dedurre questa percentuale da un ipotetico stipendio di $ 100.000. La formula è $ 100.000 meno $ 7.650 (7,65% di $ 100.000). Il risultato è $ 92,350; quindi, calcolare la tassa di lavoro autonomo su questa cifra.

Passo

Calcola l'imposta sul lavoro autonomo che dovrai pagare. Il lavoro autonomo è la combinazione del 6,2% della tassa di sicurezza sociale e dell'1,45% della tassa Medicare, per un 7,65% combinato. L'appaltatore indipendente paga sia la parte del datore di lavoro che quella del dipendente per una tassa combinata del 15,3%. Pertanto, la formula in questo esempio è $ 92,350 moltiplicata per 15,3% equivale a $ 14,130. Questa è la tassa totale per lavoro autonomo sui guadagni annuali di $ 100.000. Si noti che questa è una tassa sul lavoro autonomo. Inoltre, l'imposta federale sul reddito sarà dovuta sui guadagni di $ 100.000.


Video: