In Questo Articolo:

I trust viventi revocabili generalmente aprono conti bancari per gestire qualsiasi attività in contanti controllata dal trust, oltre a fornire un conto per la gestione dei costi amministrativi del trust. Questo account è controllato dai trustee, con uno o più fiduciari stabiliti con il conto bancario in possesso dell'autorità di firma del controllo. Solo i fiduciari con questa autorità possono gestire qualsiasi transazione che comporti la rimozione di fondi dall'account, compresi i controlli di incasso effettuati sull'account. Purché sia ​​presente la firma dell'autorità, il trustee può incassare l'assegno tramite deposito e prelievo, rimuovendo i contanti dall'account come autorizzato.

Come incassare assegni intestati a trust vivibili revocabili: trust

Trattare le assegni intestati a un trust revocabile come assegno intestato a un conto aziendale per gli incassi.

Passo

Assumi l'assegno alla banca che gestisce il conto bancario del trust.

Passo

Avere un fiduciario con verifica dell'autorizzazione sul conto avallare e depositare l'assegno con la banca sul conto della revocabile residente vivente.

Passo

Chiedere al trustee di prelevare dal conto fiduciario, in contanti, l'importo dell'assegno depositato presso il trust. Il trustee dovrà firmare per il ritiro e avrà la responsabilità di determinare che il ritiro è in linea con i parametri del contratto di fiducia.


Video: