In Questo Articolo:

Chiudere un controllo congiunto è una questione di routine nella maggior parte delle situazioni. Poiché entrambi i proprietari hanno gli stessi diritti di apportare modifiche nella maggior parte dei conti comuni, uno dei proprietari può chiudere l'account senza il consenso esplicito dell'altro. Ciò semplifica la chiusura dell'account di controllo anche se un proprietario congiunto muore, diventa incapace, si trasferisce o altrimenti non è in grado di raggiungere una succursale bancaria e chiudere l'account. Il rovescio della medaglia, tuttavia, questo semplice approccio può portare a conseguenze negative, in quanto un proprietario può chiudere l'account e decollare con l'intero equilibrio.

Requisiti tipici

Le regole aziendali della banca determinano le opzioni disponibili per la chiusura di un conto di controllo congiunto. A seconda della banca e del saldo del conto, potresti avere la possibilità di chiudere l'account di persona, per posta, per telefono o online. Ad esempio, la banca potrebbe consentire di chiudere un conto di controllo congiunto con un saldo zero per telefono o via e-mail, ma richiedere che un account con un saldo venga chiuso di persona.

Nella maggior parte dei casi, il processo inizia compilando e firmando una richiesta formale di chiusura dell'account. Potresti aver bisogno identificazione fotografica se stai facendo la richiesta di persona. Altrimenti, la banca può confrontare la tua firma con quella sulla tua carta di firma. Successivamente, i fondi rimanenti nell'account verranno immediatamente consegnati o inviati per posta entro pochi giorni lavorativi e l'account verrà chiuso.

Chiusura di un conto congiunto in circostanze speciali

Il saldo in un conto di controllo congiunto passa al titolare del conto superstite a titolo di superstizione se un proprietario muore. Ciò vale sia per i comproprietari che per una coppia sposata, per i familiari o non collegati. Secondo la People's Law Library del Maryland, questo si applica anche se la persona deceduta designa i fondi nel conto di un beneficiario non proprietario.

Per chiudere l'account, il proprietario superstite deve solo fornire una copia del certificato di morte e la banca chiuderà l'account.


Video: [Conto corrente in rosso? Si può chiudere quando si vuole, senza spese]