In Questo Articolo:

Ogni volta che un debito è perdonato (il che significa che è stato cancellato attraverso un accordo di debito), è possibile che al debitore sia richiesto di riportare il debito perdonato come reddito imponibile. Se l'importo perdonato è superiore a $ 600, deve essere segnalato come reddito imponibile. Tuttavia, vi sono due eccezioni a questa regola: (1) il debito perdonato è stato assolto tramite bancarotta o (2) sei insolvente. Sarà necessario sommare tutte le attività e le passività per determinare se si è insolventi.

Come determinare se sono insolvente per l'esenzione fiscale: insolvente

Se sei in difficoltà, potresti avere diritto a sgravi fiscali.

Passo

Aspetta che il creditore con cui ti sei iscritto ti abbia inviato un modulo 1099-C. Dovresti ricevere questo modulo entro il 31 gennaio. Se dovevi un saldo con carta di credito di $ 10.000 e ti sei sistemato per $ 7.000, il creditore ti invierà un 1099-C che riporta l'importo di $ 3,000 che è stato perdonato. Il creditore deve inviare una copia di questo modulo all'IRS e riferire che il debito è stato perdonato. Una data di cancellazione apparirà sul modulo.

Passo

Fai una lista di tutti i tuoi beni inclusi titoli, obbligazioni, saldi di conto corrente e di risparmio, 401Ks, IRA, CD, gioielli, computer, arredi per la casa, automobili e altri beni. Quando la tua lista è completa, assegna un valore equo di mercato a ciascun articolo. Verifica che tutte le tue risorse siano elencate e valutate correttamente. Aggiungi il valore equo di mercato per ogni articolo della tua lista per arrivare a un totale. Le risorse della tua lista devono essere quelle di tua proprietà nella data di cancellazione indicata sul tuo modulo 1099-C.

Passo

Fai una lista di tutti i debiti che devi, compresi il tuo mutuo, prestiti auto, carte di credito, linee di credito, prestiti per la casa, tasse scolastiche e prestiti educativi. Totalizza i tuoi debiti e annota l'ammontare delle tue passività. Includi tutti quelli che devi in ​​questa lista. Confronta le tue attività totali e le tue passività totali. Se le tue passività eccedono le tue attività, sei insolvente e non devi riportare il tuo debito indebitato come reddito imponibile alla riga 21 della dichiarazione dei redditi 1040.

Passo

Preparare il modulo 982 e allegarlo alla dichiarazione dei redditi. Questo è come si notifica all'IRS che sei insolvente. Dovrai allegare alcuni documenti che confermano che sei insolvente. Sarebbe saggio ottenere aiuto da un professionista fiscale. Altrimenti, chiama l'IRS mentre stai compilando il Modulo 982 e potrebbero essere in grado di guidarti attraverso i passaggi per completarlo.


Video: IMU e TASI: chi deve pagare? (Guida 2018 e 2019)