In Questo Articolo:

Sia che tu stia creando un testamento, conducendo una pianificazione patrimoniale, acquistando un'assicurazione sulla vita o istituendo conti di pensionamento, devi designare i beneficiari dei tuoi beni o fondi se dovessi passare. Queste designazioni sono in genere elencate in percentuali anziché in quantità monetarie, con la consapevolezza che i valori dei conti possono aumentare o diminuire nel tempo. Ciò consente di selezionare le percentuali una volta, senza dover rivedere le risorse ogni anno e regolare i valori assegnati per ciascun beneficiario.

Come determinare le percentuali del beneficiario primario: percentuali

Le percentuali del beneficiario stabiliscono le linee guida su come dovrebbero essere distribuiti i fondi.

Passo

Determina chi vuoi essere il tuo principale beneficiario e chi lascerai come beneficiario secondario nel caso in cui muori dopo che le tue scelte primarie sono passate. Questi nomi devono essere persone specifiche o la stessa proprietà, non "i miei figli" o "i miei eredi".

Passo

Usa $ 100.000 come base per i tuoi calcoli percentuali. Dividi i soldi tra i tuoi principali beneficiari in base a quanto vuoi che ciascuno riceva. Ad esempio, Child A riceve 30.000, quindi il 30% è la sua assegnazione.

Passo

Apportare le modifiche per aumentare o diminuire le percentuali fino a quando non si è soddisfatti degli importi. Se perdi o guadagni quantità significative di denaro, queste percentuali non cambieranno.

Passo

Totalizza le tue percentuali e assicurati che l'elenco completo di tutti i beneficiari principali sia pari al 100 percento. Se hai superato o meno il 100 percento, devi modificare le percentuali fino a raggiungere 100.

Passo

Documenta le distribuzioni finali. Non sei obbligato a dire a questi beneficiari che sono elencati o per quale percentuale.


Video: Cos'è il deficit pubblico?