In Questo Articolo:

Un addebito automatico di Clearing House (ACH) è una bozza del tuo conto corrente che pianifichi elettronicamente. È comunemente programmato online o per telefono. Se riscontri un problema con un addebito ACH sul tuo account che non riconosci o non sei d'accordo, puoi provare a contestarlo con la tua banca.

Passo

Recupera tutti i dettagli del debito ACH dall'estratto conto bancario, inclusa la data di stesura, l'importo dell'addebito, le informazioni di contatto del commerciante e l'ID della transazione, se disponibili.

Passo

Contatta la tua banca per segnalare l'addebito ACH e chiedere un modulo di contestazione. La banca può inviarti tramite fax o posta questo modulo. Ti richiede di accettare alcune affermazioni che confermano che non hai autorizzato l'addebito, che hai autorizzato la transazione ma in termini diversi, o che hai originariamente autorizzato la transazione, ma hai deciso di revocarla in seguito a causa di altri problemi.

Passo

Conferma la tua ragione per contestare l'addebito, come ad esempio un addebito ACH non autorizzato (a volte chiamato frode eCheck), importo errato o insoddisfazione per il prodotto o il servizio. Devi avere un motivo giustificabile per la contestazione e la prova di accompagnamento in alcuni casi se vuoi emergere in cima dopo che l'indagine della banca è completa.

Passo

Fornire una descrizione completa degli eventi che hanno portato alla contestazione di questo addebito ACH. Le banche hanno bisogno di queste informazioni come parte della sua indagine.

Passo

Firma e invia il modulo alla tua banca. Puoi inviarlo via fax o portarlo alla filiale della tua banca locale. Includi la prova, se applicabile, come una copia della ricevuta di conferma di vendita se l'importo addebitato è diverso. Può richiedere alla banca 30 giorni o più di indagare sulla questione e accreditare il conto se la banca trova a tuo favore.


Video: