In Questo Articolo:

Se un concessionario non può abbinarvi a una banca che intende finanziare il vostro acquisto, il rivenditore può annullare il contratto firmato e chiedere la restituzione del veicolo. Se sei quello che deve uscire dal contratto di acquisto, tuttavia, le tue opzioni sono limitate. Quando firmi un accordo per l'acquisto di un veicolo, la tua firma dà al concessionario il diritto di perseguirti per il pagamento del veicolo e persino intraprendere un'azione legale contro di te se rifiuti di onorare il tuo accordo. In determinate situazioni, tuttavia, è possibile uscire da un contratto di acquisto del veicolo dopo aver firmato la linea tratteggiata.

Come uscire da un contratto firmato per l'acquisto di un'auto: contratto

Restituire l'auto non annulla il tuo contratto di acquisto originale.

Passo

Parla con il manager presso il concessionario e spiega perché non puoi portare a termine l'acquisto. Il manager del concessionario auto ha la possibilità di annullare il contratto di acquisto. Anche se non vi è alcuna garanzia che il manager lo faccia, se la tua storia cade su orecchie comprensibili, il manager potrebbe semplicemente strappare il tuo contratto.

Passo

Leggere il contratto di acquisto per una politica di restituzione. Un comune pregiudizio del consumatore è che hai tre giorni per restituire il tuo veicolo dopo l'acquisto. Mentre i concessionari non sono tenuti a concederti questa disposizione, alcuni fanno nel tentativo di ulteriori rapporti con i clienti. Se il contratto prevede un diritto di revisione di tre giorni, è possibile uscire dal contratto firmato restituendo l'auto entro 72 ore dall'acquisto.

Passo

Chiedete al rivenditore di riportare la macchina sotto lo statuto della legge sul limone dello stato. Tutti gli statuti della legge sul limone sono diversi, ma in generale se hai riparato la macchina più di quattro volte per lo stesso problema e il problema persiste, puoi scappare dal tuo contratto a causa dello stato della macchina come "limone".

Passo

Rifiuta la consegna dell'auto. Se hai in mente un determinato veicolo ma la concessionaria non ha l'auto in magazzino, la ordinerà per te. Se cambi idea prima che arrivi l'auto, rifiuta la consegna del veicolo e offri l'indennizzo al concessionario per le spese di deposito e le spese di documentazione necessarie per preparare i documenti in cambio di annullamento del contratto. Se non hai finanziato il veicolo tramite il concessionario, il concessionario può accettare la tua offerta poiché recupera un profitto sul veicolo e può ancora venderlo a un altro cliente.


Video: Auto nuova si scopre incidentata con SicurAUTO.it su Mi Manda Rai Tre