In Questo Articolo:

Gestire la proprietà in affitto non è per i deboli di cuore a causa della logistica coinvolta. Gestire le attività quotidiane di una proprietà in affitto, come controllare gli inquilini, riscuotere gli affitti e occuparsi delle richieste di manutenzione dovrebbe sempre essere fatto in modo legale. Prendi in considerazione la possibilità di consultare un avvocato immobiliare per aiutarti a comprendere e aderire alle leggi federali sull'alloggio equo e sui locatori locali.

Grande sala da pranzo beige brillante con legno di ciliegio.

La gestione della proprietà in affitto richiede la conoscenza delle leggi degli inquilini proprietari.

Requisiti per gestire la proprietà

Scopri i requisiti di licenza e certificazione per la gestione della proprietà nel tuo stato, contea o comune. La maggior parte degli stati richiede che i gestori di proprietà ottengano una licenza immobiliare. Montana, South Dakota e South Carolina richiedono solo una licenza di gestione immobiliare e Oregon accetta una licenza di gestione immobiliare o immobiliare. Sei stati, incluso il Massachusetts, non richiedono una licenza per gestire la proprietà in affitto. Alcuni governi locali richiedono anche certificati di occupazione per dimostrare che gli affitti sono abitabili e soddisfano i regolamenti edilizi locali. I gestori di proprietà, sia individui che aziende, possono anche aver bisogno di ottenere una licenza commerciale.

Trovare gli affittuari giusti

Analizzare diligentemente la cronologia e i riferimenti creditizi dei candidati all'affitto e svolgere controlli sui precedenti penali. Lo screening inizia con una domanda di noleggio scritta che include la sicurezza sociale e il numero di patente di guida, le informazioni sull'occupazione e sul reddito e qualsiasi storia di sfratto o fallimento. I gestori di proprietà possono ritirare i rapporti di credito con l'autorizzazione del richiedente. È necessario informare per iscritto i richiedenti respinti del motivo del rifiuto, la fonte delle informazioni negative sul credito e informarli del loro diritto a un rapporto annuale di credito gratuito. Non è necessario utilizzare la razza, la religione, l'appartenenza etnica, il sesso, l'invalidità o lo stato di genitorialità di un richiedente come base per le decisioni di noleggio.

Stabilire sistemi per affitti e depositi

Gli stati limitano gli importi dei depositi di sicurezza e regolano le procedure per la detenzione e il rimborso dei depositi. Documenta le condizioni della proprietà di noleggio prima e dopo la locazione per garantire la precisione nelle detrazioni e rimborsi dei depositi. Inoltre, stabilire un sistema per la riscossione degli affitti e delineare queste procedure di riscossione dei canoni di affitto nei contratti di noleggio scritti. Mantieni contratti di affitto per l'intera locazione, per riferimento e in caso di contenzioso, e fino alla scadenza del periodo di prescrizione del tuo stato, che di solito è da tre a cinque anni. È possibile garantire pagamenti puntuali delle locazioni tramite la creazione di un sistema di pagamento automatico che addebita i loro conti tramite i sistemi di "pagamento della bolletta online" o una stanza di compensazione automatica, anche nota come addebito ACH. Gli inquilini potrebbero anche essere disposti a fornire uno o più assegni di affitto post-datati, che poi depositeranno in una data specifica ogni mese, come il primo, ma non prima.

Affrontare gli inquilini difficili

Sviluppare metodi per affrontare in modo efficace e legittimo gli inquilini difficili. Professionalità e cortesia possono aiutarti a stabilire e mantenere buoni rapporti con gli inquilini, riducendo al minimo i conflitti, i danni alla proprietà e la tua responsabilità. Che tu stia cercando di placare un affittuario particolarmente esigente o gestire uno sfratto, assicurati di seguire il contratto di affitto e la legge. Gli inquilini hanno molti diritti e tu devi procedere con cautela quando affronti la miriade di problemi che possono sorgere, come l'affitto in ritardo, gli assegni espulsi, gli animali domestici e gli ospiti non autorizzati, o il rumore eccessivo. Stabilire relazioni con altri professionisti nel campo della gestione della proprietà, avere almeno un avvocato esperto che puoi consultare e seguire regolarmente corsi di formazione per aggiornare le tue conoscenze e abilità nella gestione della proprietà.

Mantenimento di proprietà e riparazione

Seleziona un addetto alla manutenzione professionale e affidabile per gestire tempestivamente la manutenzione e le riparazioni immobiliari. Sia che gli operatori vivano fuori o fuori dal sito, dovrebbero essere reattivi ogni volta che sorgono problemi di manutenzione di emergenza. In qualità di responsabile della proprietà, gestisci solo i progetti per cui sei qualificato o certificato per la correzione, altrimenti assumi professionisti e specialisti per garantire la sicurezza degli inquilini e il lavoro di qualità.


Video: Subentro locatore in Gestione Affitti DATOS®